Manifestazione invernale nei Parchi dell'Appennino Tosco-Emiliano

A seguito del progetto di battitura delle strade forestali per l'esercizio di pratiche sciistiche ed escursionistiche invernali dei percorsi Case Cattalini - Rifugio Bargetana e Ponte Rio Lama - Rif. Le Maccherie è stata ideata una manifestazione escursionistica alla fine di Marzo per promuovere la fruizione del tracciato.
La manifestazione esprime il patto siglato tra il Parco Nazionale e il parco regionale del Frignano per valorizzare nuove forme di sport e di turismo sostenibile nelle zone di crinale comprese tra il Cusna e il Cimone, lungo le numerose e panoramiche strade forestali a cavallo tra Emilia e Garfagnana
La località centrale di questi percorsi, posti all'interno o nelle immediate vicinanze dei confini del Parco Nazionale, è l'Abetina Reale. Essa infatti dista circa 10 Km. da tutti i punti di partenza raggiungibili dagli escursionisti in automobile: Case Cattalini - Civago RE), Rifugio Prati Fiorentini - Piandelagotti (MO), Casone di Profecchia (LU), Pianvallese - Febbio (RE).
In ciascun punto di partenza è previsto il ritrovo dei partecipanti in mattinata e partenza degli sciatori per l'Abetina Reale, guidati ed assistiti nella salita da maestri di sci nordico per ogni località. Previste inoltre partenze con le racchette da neve: da Civago attraverso il sentiero CAI 605 ed dal Rifugio Prati Fiorentini, entrambi condotti da guide ambientali escursionistiche. Durante il percorso sarà possibile ristorarsi a punti di appoggio gestiti dalle associazioni sportive e di volontariato locali.
L'arrivo dei gruppi è previsto all'Abetina Reale per l'ora di pranzo, con buffet per tutti i partecipanti e momento di incontro.
Per i più allenati ed esperti possibilità di proseguire il percorso fino al Rifugio Battisti.
Discesa a valle a partire dal primo pomeriggio, ciascun partecipante potrà decidere di arrivare ad un accesso diverso dal quale era partito per compiere un'intera traversata come è nello spirito della manifestazione, previa comunicazione resa alla iscrizione e confermata ala partenza, grazie al servizio di pullman-navetta.

Difficoltà, distanze e dislivelli

Partenza Arrivo Distanze Dislivello Mezzo Difficoltà
Case Cattalini Rif. Segheria 10 Km 427 mt Sci Facile
Pianvallese Rif. Segheria 11,8 Km 359 mt Sci Difficile
Rif. Prati Fiorentini Rif. Segheria 8,7 Km 179 mt Sci Medio
Rif. Prati Fiorentini Rif. Segheria 8,7 Km 179 mt Racchette neve Difficile
Casone Profecchia Rif. Segheria 9 Km 261 mt Sci Medio
Case di Civago Rif. Segheria 3,9 Km 364 mt Racchette neve Medio
Rif. Segheria Rif. Battisti 5,2 Km 361 mt Sci Facile

Per maggiori informazioni natascia.zambonini@parcoappennino.it

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr