I Progetti del Parco

I progetti del parco sono passati da una fase più "strutturale" che ha rigurdato essenzialmente il periodo 2001 - 2006, ad una fase dove hanno prevalso le azioni immateriali iniziata dal 2007 con la nomina del Presidente e del Consiglio direttivo.
Questo non significa che non vengano realizzate opere pubbliche, ma che queste vengono accompagnate da azioni di promozione, gestione, animazione. Inoltre in quasi tutte le attività sono stati coinvolti soggetti privati che consentono maggiore efficacia e risparmio di risorse.
L'esempio emblematico è quello dei centri visita del parco realizzati all'interno di strutture ricettive private e che funzionano sulla base di specifiche convenzioni.

I 3 progetti strategici: parchi di mare e d'Appennino, parco nel mondo e Atelier delle acque e delle energie confermano la vocazione del parco a creare reti, contatti, partnership economica.
Tutti i progetti sono compresi nel programma economico e sociale recentemente redatto ed in corso di approvazione da parte delle 2 regioni territorialmente interessate. Questo documento non costituisce un elenco visionario di opere da realizzare, ma è estremamente realistico infatti molte delle iniziative previste sono già in atto.

 

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr