Alla ricerca dei funghi!

La crescita osservata nel Parco: ultimi 7 giorni

Di seguito le località controllate dalle Vedette di Frà Ranaldo, con:

  • una icona sulla crescita osservata recentemente (fino a 2 giorni fa)
  • una icona meno intensa (quando l'osservazione sia da 3 a 7 giorni fa)
  • nessuna icona (quando l'osservazione sia di 8 o più giorni fa).
A fianco delle osservazioni ulteriori indicazioni sulla copertura arborea, l'altitudine ed eventuali note dell'osservatore (seguendo il link nella località è possibile consultare l'archivio delle osservazioni).

Controlla la situazione sulla mappa.

Intensità della crescita
osservata fino a 2 giorni fa:
nullascarsadiscretabuonaottima
osservata da 3 a 7 giorni fa:
nulla (3/7 giorni fa)scarsa (3/7 giorni fa)discreta (3/7 giorni fa)buona (3/7 giorni fa)ottima (3/7 giorni fa)
LocalitàCrescitaFasciaNote
Albareto
Lun 17 Set
discreta (3/7 giorni fa)discretafaggio
1200 m
Dai che arrivano!
Alpe di Succiso     
Apella - Vico - Treschietto     
Bagnone     
Campiglia - Volastra     
Cerreto Alpi     
Cerreto Laghi
Dom 16 Set
discreta (3/7 giorni fa)discretafaggio
1200 m
continua il preiodo fortunato nei boschi del mondiale!! Anche oggi si hanno notizie di buoni ritrovamenti sia nelle zone alte che anche nelle parti più basse.
Comano - Lagastrello     
Cusna     
Lago Santo - Lagoni     
Monte Molinatico
Lun 17 Set
scarsa (3/7 giorni fa)scarsacastagno
1000 m
In controtendenza ad altre zone, sul Monte Molinatico la crescita è scarsa o sta per iniziare, a breve maggiori informazioni.
Monte Penna - Codorso
Gio 20 Set
discretadiscretacerro
1100 m
Scrivo discreta, ma potrebbe essere anche scarsa,nel senso che io ne avevo ma qualcuno ne aveva pochi.Comunque molta gente in questa zona questa mattina e ,ripeto, tutti, o pochi o tanti, qualcosa avevano..
Monte Penna - Tomarlo     
Passo del Bracco     
Passo dello Zovallo
Lun 17 Set
discreta (3/7 giorni fa)discretafaggio
1200 m
Allora, bastano pochi metri per trovare il bosco secco e fermo. Presa tanta acqua e diversi rossi di nascita.Credo che sarà la settimana decisiva. Attenzione a scegliere il bosco giusto (e la valle!!)
Ponteccio - Pradarena     
Pradarena     
Prati di Sara
Lun 17 Set
scarsa (3/7 giorni fa)scarsafaggio
1000 m
Qualche fungo si può trovare però, purtroppo, vermati. Speriamo che parta una buttata seria con qualche fungo, magari sano. Ciao fungaioli
Pratospilla - Ballano
Mer 19 Set
buonabuonafaggio
1200 m
da 1200 in su è arrivata la buttata,spero anche nella correttezza dei fungaioli nel rispetto del bosco e delle regole.
Rigoso     
Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr