Reparto Carabinieri Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano

Castelnovo ne' Monti (RE) - Via Roma, 26
Tel. 0522/890657 - Fax 0522/890763 - E-mail: 043008.001@carabinieri.it - fre43008@pec.carabinieri.it

Il D.P.C.M. 5 luglio 2002 in applicazione dell'art.21 della L.394/91 ha affidato al Corpo Forestale dello Stato la sorveglianza delle aree naturali protette di rilievo nazionale ed internazionale, con l'istituzione dei "Coordinamenti Territoriale del C.F.S. per l'Ambiente".

La denominazione, in virtù del transito del Corpo Forestale dello Stato all'interno dell'Arma dei Carabinieri avvenuto il 1 gennaio 2017, è mutata poi in "Reparto Carabinieri Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano".

Nell'Arma dei Carabinieri il Reparto si trova inquadrato nel "Raggruppamento Carabinieri Parchi", a sua volta incardinato nel "Comando Carabinieri per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi", che fa parte del"Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri".

Il Reparto opera all'interno del Parco secondo quanto previsto in un apposito Piano Operativo con particolare riguardo a:

  • Svolgimento dei compiti di sorveglianza e custodia del patrimonio naturale
  • Rispetto di tutte le norme che disciplinano le attività all'interno del Parco
  • Adempimenti connessi all'eventuale inosservanza di tali norme
  • Assistenza all'Ente Parco nell'espletamento delle attività necessarie alla conservazione ed alla valorizzazione del patrimonio naturale
  • Collaborazione con l'Ente Parco nelle attività di divulgazione ed educazione ambientale

Il Reparto è attualmente costituito da 15 unità ed è presente, oltre che con l'Ufficio attualmente dislocato a Castelnovo ne' Monti (RE), con le Stazioni Carabinieri Parco di:

  • Corfino - Via Fondo la Terra, 18 - Villa Collemandina (LU) - Fraz. Corfino - Tel.0583/660096 - E-mail: 043010@carabinieri.it
  • Ligonchio - Via Enzo Bagnoli, 32 - Ventasso (RE) - Fraz. Ligonchio - Tel. 0522/899403 - E-mail: 043011@carabinieri.it
  • Bosco di Corniglio - Strada Lagdei, 50 - Corniglio (PR) - Fraz. Bosco - Loc. Lagdei - Tel. 0521/889146 - E-mail: 043009@carabinieri.it

In caso di emergenze ambientali riscontrate all'interno del Parco è possibile effettuare le relative segnalazioni anche al numero 1515

Condividi su
 
© 2021 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr