Trovati 3334 risultati.
Pagina 1 di 112
»
(Sassalbo, 24 Gennaio 23)
Firmato il protocollo di intesa tra 4 enti per una governance sostenibile
(Sassalbo, 24 Gennaio 23)
(Sassalbo, 30 Dicembre 22)
Premiati a Sassalbo tra oltre 100 persone
(Sassalbo, 30 Dicembre 22)
Da 7 a 18 milioni di euro
(Sassalbo, 27 Dicembre 22)
Prima volta in Italia
(Sassalbo, 21 Dicembre 22)
Conferenza stampa alle 10:30 di mercoledì 21 dicembre 2022, presso la Provincia di Reggio Emilia,...
(Sassalbo, 19 Dicembre 22)
32 Istituti comprensivi del Parco nazionale e della Riserva di Biosfera Appennino in gara per il...
(Sassalbo, 13 Dicembre 22)
Quinta edizione del contest dedicato alla farina di castagne prodotta tra Emilia e Toscana
(Sassalbo, 29 Novembre 22)
L'acero di Bismantova rinascerà nelle scuole.
(Sassalbo, 19 Novembre 22)
Il nuovo comandante sarà Bruni
(Sassalbo, 15 Novembre 22)
7/8 novembre Monastero Camaldoli
(Sassalbo, 04 Novembre 22)
La Riserva di Biosfera Appennino celebra la prima “Giornata internazionale delle Riserve di...
(Sassalbo, 02 Novembre 22)
Un progetto europeo nel Parco al femminile
(Sassalbo, 02 Novembre 22)
A Roma Premio green nazionale al Parco Appennino
(Sassalbo, 21 Ottobre 22)
Il contributo del progetto Life AgriCOlture
(Sassalbo, 19 Ottobre 22)
Storia e attualità nel Centenario dei parchi: un Made in Italy per la transizione ecologica
(Sassalbo, 19 Ottobre 22)
Lunedì a Ligonchio per i 100 anni dei Parchi
(Sassalbo, 14 Ottobre 22)
Cento anni di Natura
(Sassalbo, 14 Ottobre 22)
Pagina 1 di 112
»
Condividi su
 
© 2023 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr