L’APPENNINO DELLE GRANDI OCCASIONI

( Sassalbo, 15 Marzo 15 ) Unesco MAB
Un importante passo avanti è stato compiuto per il riconoscimento MaB UNESCO dell'Appennino tosco emiliano.

Parchi di Mare e d'Appennino a Sciacchetrail
L'Appennino e i prodotti Parco Nazionale
Sport e valorizzazione del territorio, è questo lo spirito dell'iniziativa Sciacchetrail, il primo ultratrail  promosso dal Parco Nazionale delle Cinque Terre  che si svolgerà a Monterosso sabato 28 e domenica 29 marzo. Un evento che permetterà di promuovere anche il progetto Parchi di Mare e d'Appennino promosso dai due Parchi Nazionali dell'Appennino Tosco Emiliano e delle Cinque Terre, grazie in particolare al coinvolgimento diretto di alcuni produttori dell'Appennino.

Musei e castelli della Lunigiana: istruzioni per l'uso
LunigianaEdu: miglioriamo insieme la qualità dell'accoglienza turistica
L'Associazione Operatori Turistici della Lunigiana presenta l'incontro informativo 'Musei e castelli della Lunigiana: istruzioni per l'uso', rivolti agli operatori turistici.

Fare cooperazione di comunità per lo sviluppo locale
Giornata conclusiva della Scuola di cooperazione di comunità
Si è concluso a Bologna, martedì 24 marzo, il percorso della Scuola della cooperazione di comunità, iniziato a Succiso e Cerreto Alpi nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.

Il Paniere dei Parchi: agricoltura contadina di prossimità
Incontro con i Gruppi d'Acquisto Solidale
Il progetto Softeconomy-Sapori d'Appennino, iniziato nel 2014, ha dato vita alla rete di qualità delle aziende agroalimentari e turistiche del 'Paniere dei Parchi dell'Appennino Emiliano';  l'ultimo appuntamento – in ordine di tempo – è l'incontro con i rappresentanti di alcuni Gruppi d'Acquisto Solidale (GAS)

Prato Spilla: sci, giochi e un tuffo negli anni Ottanta
Prato Spilla si prepara a un sabato "d'altri tempi" tra neve, sci e divertimento, confermando come la nuova gestione dell'Albergo Ristorante sappia creare occasioni di sport e svago all'insegna della socialità.

Alta Scuola di Turismo Ambientale nel Parco Nazionale
E' ancora possibile iscriversi all'Alta Scuola di Turismo Ambientale che si svolgerà all'interno del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano dal 13 al 18 aprile

http://www.vivilitalia.it/asta-a-primavera-la-4edizione
Per richiedere la scheda di iscrizione, scrivere a l.soccorsi@legambiente.it

Per informazioni turismo@parcoappennino.it

Il tramonto dell'inverno
Andiamo a gustare l'aria della primavera al tramonto, con cena a lume di candela al rientro Rifugio Lagdei, ore 16.30, Corniglio (PR), 28 marzo

"L'ora della Terra": cena a lume di candela
Una cena a lume di candela in occasione della serata del WWF per il risparmio energetico. Rifugio Lagdei, ore 19.30, Corniglio (PR), 28 marzo

Ciaspole di Primavera

A Schia per le notturne con la Luna crescente dal 28 al 29 marzo

Il risveglio della Natura nella Riserva Guadine Pradaccio
Nella zona più protetta del Parco Nazionale per ammirare i primi segnali di primavera.

Rifugio Lagdei, ore 9.30, Corniglio (PR), 29 marzo

Ciaspole e Flash
Istantanee di uno scenario primaverile che incontra il generale inverno: i consigli e le tecniche di un esperto. Briganti di Cerreto, Cerreto Alpi Collagna (RE), 29 marzo

Ciaspolata della domenica mattina

Rifugio Monte Orsaro, Villa Minozzo (RE), 29 marzo

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr