Nordic walking

Nell'ambito delle attività che favoriscono la salute, sta assumendo un ruolo di primo piano sul crinale tosco-emiliano il nordic walking, anche grazie al sostegno del Parco nazionale e del GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano. In quasi tutti i rifugi del territorio protetto è infatti possibile trovare l'attrezzatura e le informazioni per cimentarsi in questa pratica: al Centro «NeveNatura» di Pianvallese (Villa Minozzo), che organizza corsi ed escursioni, ma anche al rifugio «I Briganti» di Cerreto Laghi, alla cooperativa Valle dei Cavalieri di Succiso, al rifugio di Pratizzano, al Carpe Diem di Pradarena, all'albergo Appennino di Civago, ai rifugi «Bargetana» e «Lagdei», alla cooperativa Il Ginepro di Castelnovo ne' Monti, al centro visita dell'Orecchiella, all'albergo Il Castagno di Giucugnano.
La tecnica della camminata nordica con i classici bastoncini (pratica economica e accessibile a tutti) coinvolge gran parte della muscolatura corporea rendendola una forma di allenamento aerobico di grande efficacia per la salute fisica e mentale.

Per maggiori informazioni e l'elenco delle strutture che aderiscono alla rete www.nordicwalkingappennino.it

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr