Eremo di Bismantova Centro Laudato Sì

La Scuola di Etica Ambientale continua l'attività il primo lunedì di ogni mese.

( Sassalbo, 08 Novembre 2021 )

Con la lezione di sabato 30 ottobre la Scuola Etica Ambientale ha concluso - con gli interventi del Direttore e del Presidente del Parco e di Mons. Ferri per il CEA - il programma completo di 14 lezioni rivolte in modo speciale agli operatori ambientali, ai Carabinieri forestali, ai dipendenti, alle Guide, ed agli operatori a vario titolo delle attività del Parco Nazionale dell'Appennino tosco emiliano e della circostante e più vasta area della Riserva della Biosfera MAB UNESCO.

La scuola ha avuto un' ampia partecipazione, le registrazioni delle lezioni, faranno parte di un apposito canale YOUTUBE "Scuola Etica Ambientale" dove rimarranno reperibili.


E' intenzione degli enti organizzatori proseguire l'esperienza attraverso conferenze di aggiornamento via web previste per il primo lunedì di ogni mese dalle 18.00 alle 19.15 a partire da novembre, con autori e titoli che verranno di volta in volta indicati insieme alle modalità di partecipazione. 

Le conferenze saranno aperte alla più ampia platea di tutti gli interessati alle materie trattate.


Per la prima fase sono previsti i seguenti interventi:

1 – La strada verso Glasgow:come il mondo si prepara alla COP 26 – Mauro Bossi

Lunedì 8 novembre 2021 ore 18 (on line) 

2 – Dopo Glasgow: le tappe e gli ostacoli per la transizione - Corrado Clini

lunedì 6 dicembre 2021 ore 18 (on line)

3 – I boschi italiani: consistenza e dinamiche. Risultati dell'ultimo Inventario Forestale Italiano –  Giuseppe Piacentini

lunedì 10 gennaio 2022 ore 18 (on line)

4 – Effetti che produrranno la transizione ecologica e l'adattamento sulle persone e sui territori – Renzo Valloni

lunedì 7 febbraio 2022 ore 18 (on line)

Auspichiamo che la ricerca e lo sforzo di approfondimento delle tematiche proposte - afferma il comandante dei Carabinieri forestali Giuseppe Piacentini - possano aprire vie nuove nelle coscienze e nuove energie di trasformazione e di impegno per la causa dell'ambiente secondo le intenzioni motivanti e le indicazioni di scopo mostrateci nella laudato si' per una rinnovata custodia del creato.

Condividi su
 
© 2021 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr