Barbo Days: la tappa sul Fiume Enza rimandata per maltempo al 1^Ottobre

( Sassalbo, 09 Settembre 17 )

Viste le previsioni meteo, l'escursione organizzata nell'ambito del programma Barbo Days che doveva svolgersi domani, domenica 10 settembre, è stata rimandata a domenica 1^ Ottobre.
Il programma resta invariato. Il ritrovo è previsto alle 10.30 presso il Parco Enza a Montecchio Emilia - RE(Strada Barilla). Da qui accederemo al fiume nel tratto iniziale del Sito di Interesse Comunitario (SIC) "Fontanili di Gattatico e fiume Enza".

In questo punto incontreremo Andrea Voccia, ricercatore e ittiologo impegnato nel progetto LIFE BARBIE, per assistere al campionamento della fauna ittica mediante l'utilizzo di elettrostorditore e per osservare da vicino alcune delle specie che popolano il fiume Enza ed in particolare uno dei protagonisti del progetto LIFE, il Barbo comune.

La nostra visita guidata proseguirà discendendo il greto del corso d'acqua verso valle per l'osservazione del paesaggio e della morfologia del fiume. Scopriremo come, anche in periodo di secca, il greto sia meta di molte specie animali che lo raggiungono attirate dall'acqua residua che ancora filtra tra i ciottoli. Fra questi la garzetta e l'airone cenerino che si avvicinano all'acqua per pescare. Altre specie hanno abitudini notturne, ma potremo osservarne le tracce: così scopriremo che anche la volpe, il capriolo e il cinghiale scendono al fiume per dissetarsi e trovare cibo, oppure che uccelli come l'elusivo occhione frequentano il greto a caccia di cavallette e per nidificare.

Dopo un breve tratto nel greto risaliremo sulla sponda sinistra del fiume attraversando la fascia di bosco fluviale e ci avvicineremo alle casse di espansione, in un punto ideale per  l'osservazione dell' avifauna. Nell'area sono state infatti segnalate 36 specie di uccelli di interesse comunitario ed oltre 100 specie di migratori. Con un po' di fortuna ne incontreremo qualcuna!

INIZIATIVA GRATUITA!

Il rientro è previsto alle ore 13.00. 
Per info e prenotazioni (obbligatorie): 0521-802688 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr