In bici per la solidarietà da Parco a Parco

5° Edizione della Pedalata Cicloturistica per la Solidarietà Bottagna-Cerreto Laghi

( Sassalbo, 16 Giugno 17 )

5° EDIZIONE DELLA "PEDALATA CICLOTURISTICA PER LA SOLIDARIETA' BOTTAGNA-CERRETO LAGHI" Il Parco Nazionale è partner dell'iniziativa insieme a Farfalle in Cammino che, in collaborazione con Sigeric, metterà a disposizione gratuitamente 7 ParcoBike e una propria guida per accompagnare lungo la pedalata alcune autorità tra cui il Questore di La Spezia.

Domenica 18 giugno il a.s.d. Velo Club Bottagna in collaborazione con la Polizia di Stato, molte associazioni, tra le quali a.s. Lorelì e Farfalle in Cammino, e il patrocinio del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, organizzano la 5 ° edizione della "Pedalata cicloturistica per la solidarietà Bottagna-Cerreto Laghi" lungo un percorso che attraversa il Parco regionale Montemarcello Magra Vara e arriva nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.

 La manifestazione, ideata da Emilio Angeletti, Massimo Menini, Massimo Orlandi, Marco Menini e Franco Gavini, ha lo scopo di realizzare e diffondere il valore e la cultura della solidarietà universale, mediante la sensibilizzazione, la beneficenza e la partecipazione unite allo sport. L'iniziativa è un'importante occasione per coinvolgere ogni anno sempre più persone desiderose di fornire un aiuto concreto a chi ne ha davvero bisogno, contribuendo ad un progetto comune di riconosciuta utilità sociale.

In occasione di questa edizione, i fondi raccolti saranno destinati alla Pubblica Assistenza della Spezia, all'azienda servizi alla persona, al progetto collaborando per la solidarietà, con l'obiettivo di offrire un aiuto concreto a famigli e persone in difficoltà economiche, sia alla Spezia, sia nei Comuni che verranno attraversati dalla carovana di ciclisti.

Con la manifestazione cicloturistica per la solidarietà la Velo Club Bottagna, la Nippo Vini Fantini, la Polizia di Stato, la Polizia Stradale, la Questura della Spezia, la Pubblica Assistenza della Spezia e l'Hotel Cristallo Cerreto Laghi danno vita al progetto "Uniti per un aiuto concreto". Questo porterà a confezionare una buona quantità di pacchi alimentari che verranno distribuiti in forma totalmente anonima dal personale delle istituzioni pubbliche resesi disponibili (Pubblica assistenza, Polizia di Stato, Comando Carabinieri) presso le abitazioni di tante famiglie in difficoltà finanziaria indicate dai Comuni della provincia, da istituzioni e associazioni e anche da volontari. I prodotti verranno anche consegnati in centri per l'aiuto alimentare della Spezia, come Piazza Cavour presso l'associazione Buon Mercato e all'oratorio 'Piergiorgio Frassati' nel quartiere della Mazzetta.

Verranno aiutate anche alcune famiglie al di fuori della provincia spezzina, su segnalazione dei Comuni toccati dalla manifestazione  e dal personale delle pubbliche assistenze e  croci rosse che faranno parte della carovana.

La manifestazione è patrocinata dal Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.

Per partecipare alla pedalata cicloturistica per la solidarietà Bottagna-Cerreto Laghi o per avere informazioni è possibile contattare massimo.menini60@gmail.com

Per informazioni sul progetto 'Uniti per un aiuto concreto' è possibile contattare Maurizio Antonini antoninim@alice.it

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr