In Riserva Guadine Pradaccio: natura e funghi coi micologi

Accompagnati dai Carabinieri Forestali, parlando di funghi e foresta (in collaborazione con AMF)

Domenica 5 Giugno 2022

Alle 9:30 ci incammineremo dal Rifugio Lagdei e dopo un primo tratto di strada forestale, entreremo dal Cancello principale della Riserva Guadine Pradaccio, che ci sarà aperto dai Carabinieri Forestali che ci accompagneranno per tutto il nostro tragitto (in riserva si entra solo in occasioni organizzate e con accompagnamento dei Carabinieri Forestali). Da qui, osservando e chiacchierando sull'ambiente della foresta e sui funghi ospitati, con spiegazioni dei Carabinieri Forestali e dei micologi dell'Associazione Micologica Fidentina, saliremo al Lago Pradaccio (4-5 km dalla partenza) dove potremo rifiatare e godere di un magnifico panorama.Da qui vi è una duplice possibilità: chi vuole si ferma a riposarsi sulle rive del lago o fa un piccolo giro intorno ad esso; per gli altri si prosegue lungo il cosiddetto "sentiero didattico" che in un'altra ora ora e mezza massimo (comprensiva di varie soste e spiegazioni) porta a fare un piccolo giro nelle torbiere che sovrastano il lago e sono poste appena sotto il crinale. Rientrati ad anello sul lago (saranno grossomodo le 12,30 - 13) pranzo al sacco e (sempre dalla strada dei Lagoni - Cancelli - Lagdei) rientro verso il Rifugio Lagdei dove si arriverà attorno alle 15 circa.
Dislivello 3-400 m, percorrenza soste escluse 4 ore circa (5-9 km), rientro ore 15,00 circa. Necessario abbigliamento e calzature da escursione, giacca a vento e/o kw borraccia, pranzo al sacco

Quota
Quota di partecipazione: € 15 adulti, 10 euro bambini 8-12 anni.
Prezzo agevolato per i soci AMF: 5 euro. Numero limitato di posti disponibili.

Informazioni
Prenotazione obbligatoria: Guida antonio.rinaldi.76@gmail.com cel. 328.8116651
* Per la prenotazione di questa escursione non è richiesto pagamento anticipato o caparra. Il patto è però che l'impegno preso sia serio dato che condiziona pesantemente il nostro lavoro e la disponibilità di posti per gli altri escursionisti. Ti chiediamo dunque di valutare con attenzione luoghi, tempistiche e stagione, mettendo in conto la disponibilità a partecipare anche con un meteo non perfetto, perché Natura e Compagnia regalano comunque del bello in ogni giornata.

Note
Tutti i percorsi potranno essere modificati in funzione delle condizioni ambientali per la sicurezza del gruppo. La Guida si riserva di non accettare persone non adeguatamente attrezzate.
La Guida è coperta da assicurazione RCT come di legge; non è prevista copertura infortuni per i partecipanti. Chi ritiene può provvedere autonomamente con una polizza multisport.


Tag: escursioni
Luogo: Rifugio Lagdei, ore 9.30   Comune: Corniglio (PR)  Regione: Emilia-Romagna  
Condividi su
 
© 2022 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr