Dove dormire: Rifugi, Bivacchi

Natura, relax, cordialità ed accoglienza

Natura, relax, cordialità ed accoglienza sono gli ingredienti di un soggiorno vissuto nell'anima del Parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano. Una vacanza che passa attraverso un'ampia offerta di agriturismi, b&b, hotel, rifugi e piccoli alberghi, che hanno come obiettivo comune quello di coccolare i propri ospiti. Al risveglio, panorami incontaminati dal sapore antico, borghi in sasso, prati fioriti, laghi glaciali e vette innevate illuminate dal sole vi si apriranno dinnanzi... per un'esperienza indimenticabile.


Gli operatori contrassegnati da questo logo  Progetto Ecoclusterpartecipano al progetto ECO-Cluster, Environmental COoperation model for Cluster, un progetto coordinato dal Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e co-finanziato dall'Unione europea nell'ambito del programma LIFE+ Environment 2009 (LIFE09/ENV/IT/188).

Trovati 19 risultati.
Rifugi, Bivacchi
Civago (RE)
Rifugi, Bivacchi
Rifugi, Bivacchi
Monchio delle Corti (PR)
Rifugi, Bivacchi
Rifugi, Bivacchi
Rifugi, Bivacchi
Ramiseto (RE)
Rifugi, Bivacchi
Villa Minozzo (RE)
Rifugi, Bivacchi
Castelnovo nè Monti (RE)
Rifugi, Bivacchi
Monchio delle Corti (PR)
Rifugi, Bivacchi
Corniglio (PR)
Rifugi, Bivacchi
Corniglio (PR)
Rifugi, Bivacchi
Corfino (LU)
Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr