APPENNINO LA MONTAGNA CHE VI ASPETTA

( Sassalbo, 12 Gennaio 17 )

Castagna 'frutto paziente' diceva il poeta Bertolucci

Alla castagna è dedicato il contest Dolce&Farina - Cerreto 13 Gennaio

La storia del castagno è da millenni intrecciata a quella dell'uomo. In Appennino, nel secondo millenio, le castagne hanno permesso la sopravvivenza delle comunità anche durante il periodo invernale. Attilio Bertolucci le definisce "Frutto paziente" poiché in Appennino maturano tardissimo e le farine arrivano alla produzione solo pochi giorni prima di Natale. In questo modo consentivano alle popolazioni dell'Appennino di svernare e non essere costrette alla transumanza. 

Dolce&Farina: dal bosco alla tavola
Tante le aziende che hanno aderito al contest
Sono molti gli operatori che hanno aderito alla manifestazione Dolce&Farina che si terrà venerdì 13 gennaio dalle ore 17.00 al Passo del Cerreto. Il contest è tra i produttori di farina di castagne della Riserva di Biosfera UNESCO dell'Appennino Tosco Emiliano e comprende il  'Laboratorio gastronomico d'Appennino' con proposte culinarie a cura di un gruppo di ristoratori che partecipano al circuito 'Appennino Gastronomico – Menù Km Zero'.

Agenti a 4 zampe contro il bracconaggio
Il Corpo Forestale dello Stato, ora Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri, si sta dotando in tutta Italia di agenti a 4 zampe e anche al Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ne sono arrivati due grazie al Progetto LIFE M.I.R.CO. 

LIFE EREMITA: disponibili i materiali del corso per Volontari
Sono online i materiali sul Corso di formazione dei Volontari organizzato nell'ambito del progetto LIFE EREMITA. 

Dite la vostra sulla Via Francigena
L'Associazione Europea Vie Francigene propone un questionario sulla Via Francigena, utile a capire le motivazione di chi si mette in cammino sull'itinerario europeo e la sua conoscenza.

XXV Premio Lunigiana Storica 2016
L'Universitas Lunianensis e il Comune di Licciana Nardi presentano il XXV Premio Lunigiana Storica.  

Progetti Intergrati Territoriali
Calendario del 2° ciclo di incontri
Il GAL Lunigiana, in accordo con il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, capofila del progetto, invita tutti i soggetti pubblici, collettivi, imprese e associazioni a partecipare al 2° ciclo di incontri proposti al fine presentare il bando multi misura Progetti Intergrati Territoriali (PTI)

Sicuri in Montagna 2017
Iniziativa Nazionale del CAI e del Soccorso Alpino
Domenica 15 gennaio 2017 torna in varie località italiane la giornata nazionale, gratuita e aperta a tutti, dedicata alla prevenzione degli incidenti nella stagione invernale. Organizzano il Club Alpino Italiano e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Ciaspole di sera, polenta si spera
Escursione serale sul monte Tavola, Rifugio Lagdei, ore 16.00, Corniglio (PR), 14 gennaio

Corso Avanzato Scialpinismo
Organizzato dalle Guide della Pietra Castelnovo Nè Monti (RE), 14 gennaio

LUNATA

Rifugio San Leonardo Villa Minozzo (RE), 14 e 15 gennaio

Ciasplate per veri Licantropi
Ostello dei Balocchi, Ligonchio - Ventasso (RE), 14 e 15 gennaio 

Con le ciaspole al Lago Santo e oltre...
Una panoramica escursione alla scoperta del famoso Lago Santo e delle fiabesche torbiere che incontreremo salendo verso il crinale. Rifugio Lagdei, ore 10, Corniglio (PR), 15 gennaio 

Corso base di scialpinismo
Organizzato dalle Guide della Pietra Castelnovo Nè Monti (RE), 15 gennaio

Week end Ciaspole e neve nel Parco
5 escursioni in 2 giorni per entrare nel magico mondo della neve. Rifugio Lagdei, Corniglio (PR), 21 e 22 gennaio

Corso Free Ski 2017
Organizzato dalle Guide della Pietra Castelnovo Nè Monti (RE), 21 e 22 gennaio

Immersi nell'ambiente invernale

Villaggio Anemone Sillano Giuncugnano (LU), 21 e 22 gennaio 

CIASPOTORTELLATA

Rifugio San Leonardo Villa Minozzo (RE), 22 gennaio

Lunata del nuovo Anno

Organizzata dall'associazione Passi da Gigante. Febbio Rescadore Villa Minozzo (RE), 22 gennaio

Ciaspolata Lagdei - rif Mariotti. – Marmagna

CAI Sezione di Fivizzano, Monchio delle Corti (PR), 22 gennaio

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr