APPENNINO CUORE DELL’AUTUNNO

( Sassalbo, 23 Ottobre 16 )

NELLA RISERVA DI BIOSFERA UNESCO DELL'APPENNINO TOSCO EMILIANO

Emilia Romagna: Fondi europei POR FESR per la MaB

Appennino reggiano e parmense
La Regione Emilia Romagna metterà a disposizione dell'Appennino una parte di fondi europei POR FESR. Sul sito del Parco nazionale un commento congiunto dei presidenti Fausto Giovanelli del Parco Nazionale dell'Appennino e Agostino Maggiali dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale.

Protocollo per valorizzare la Via del Volto Santo

Sala Consiliare Comune di Fivizzano
Sabato 29 ottobre, ore 10.30, presso Sala Consiliare Comune di Fivizzano, sindaci, amministratori e Parco Nazionale si incontreranno per sottoscrivere il protocollo d'intesa per la valorizzazione della Via del Volto Santo.

In Appennino il futuro sotto l'insegna UNESCO

Quarto incontro del ciclo 'Sulle Orme del Parco'
Venerdì 28 al Castello di Sarzano, dalle ore 20.30, si svolgerà la quarta conferenza organizzata dal CAI Sezione di Reggio Emilia del ciclo "Sulle Orme del Parco", dedicato alla Riserva di Biosfera UNESCO dell'Appennino Tosco Emiliano

Convegno a Carpineti del Club per l'Unesco di Reggio Emilia 

Analisi e proposte per la Riserva MaB UNESCO nell'Appennino reggiano
Sabato 29 ottobre 2016 alle ore 9.30 presso la Sala Parrocchiale i Piazza della Repubblica a Carpineti si svolgerà il convegno 'Analisi e proposte per la Riserva MaB UNESCO nell'Appennino reggiano'.

NEWS DAL LIFE MIRCO-LUPO

Narrare il lupo: incontro al Museo Civico di zoologia Roma

Un modo per conoscere i parchi e la biodiversità in Italia 

 Il Museo Civico di zoologia di Roma, in occasione della mostra "Tempo da lupi", realizzata con le foto di Bruno d'Amicis e le opere degli artisti di Ars et Natura, in collaborazione con il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, ospita giovedì 3 novembre alle 16.30 (Via Aldovrandi 18), l'incontro,  Narrare il lupo: un modo per conoscere i Parchi e la Biodiversità in Italia, al quale parteciperanno diverse realtà italiane, tra queste il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, coordinatore del progetto LIFE Mirco-Lupo.

Lupi: attenzione a non alimentare la confidenza verso l'uomo

Gli esperti del Wolf Apennine Center (WAC) del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano hanno incontrato gli amministratori dell'alto Appennino reggiano, in occasione di una recente seduta del Consiglio presso la sede dell'Unione montana dedicata alle criticità legate alla presenza del lupo nel territorio. Obiettivo è stato quello di accrescere la conoscenza sui fenomeni più critici legati alla presenza del lupo e dare avvio a un percorso istituzionale di confronto tra Unione dei Comuni e Parco Nazionale. 

Nuclei Cinofili Antiveleno
Impiego di Nuclei Cinofili Antiveleno (NCA) in Appennino da questo Autunno. Uno strumento indispensabile per conoscere la reale entità del fenomeno avvelenamenti, per prevenirne l'uso e limitarne le conseguenze. Ogni Nucleo del Corpo Forestale dello Stato è composto da un conduttore con uno o due cani. I cani degli NCA sono in grado di individuare e segnalare tutte le sostanze tossiche maggiormente utilizzate per confezionare i bocconi avvelenati. 

APP Mappa il randagio
"Mappa il randagio", applicazione per smarthphone e tablet scaricabile dal sito www.lifemircolupo.it per segnalare la presenza di randagi allo staff del Wolf Apennine Center (WAC) del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, impegnato nel progetto LIFE M.I.R.CO – Lupo progetto 

Ventasso: nuovo esemplare nel progetto Life Mirco-Lupo 
Un Lupo 'vero' individuato dal personale del  Wolf Apennine Center del Parco Nazionale, impegnato nell'evidenziare eventuali incroci tra lupi e cani nell'ambito del progetto LIFE M.I.R.CO-Lupo che ha lo scopo di minimizzare l'impatto del randagismo canino sulla conservazione del Lupo in Italia.  

APPUNTAMENTI

Da Stoccolma all'Appennino
Un gruppo di 11 educatori svedesi del Reggio Emilia Institutet di Stoccolma, giunti a Reggio Emilia con altri colleghi per uno stage presso Reggio Children – Fondazione Loris Malaguzzi, visitano il Parco Nazionale e in particolare la Pietra di Bismantova e l'Atelier Di Onda in Onda di Ligonchio

In Giappone va in scena l'Appennino 
Grande successo per la trasmissione dedicata alla 4° edizione del Campionato Mondiale del Fungo all'interno del programma "ITTEQ: LET S CHALLENGE THE WORLD", andato in onda domenica 23 ottobre in Giappone, con uno share del 18,3%. Questo format, tra i più popolari su Nippon Television, ha raccontato il Mondiale e l'Appennino in una puntata di 45 minuti. 

XXIV Premio Lunigiana Storica al Castello di Terrarossa 
Sabato 29 ottobre presso il Castello Malaspina di Terrarossa  si svolgerà la premiazione dell'XXIV° Premio Lunigiana Storica.

Si legge Biodiversità: incontro a Castelnovo ne'Monti 
Nell'ambito del programma BiblioDays 2016
L'Atelier Di Onda in Onda, Centro di Educazione Ambientale alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna (CAES), in collaborazione con la Biblioteca "Crovi" di Castelnovo ne' Monti, propone sabato 29 alla biblioteca, un pomeriggio dedicato alla cultura della biodiversità con un approfondimento sul concetto di seme tra letture, scatti fotografici e una merenda a Km 0. 

Foliage in Appennino
Quattro passi nei boschi in autunno Corniglio (PR) Rifugio Lagdei, ore 17.00, 29 Ottobre 

La Magica storia dell'asino Mannaro

Ligonchio Ostello dei Balocchi Comune di Ventasso (RE) 29 ottobre 1 novembre

Aria di crinale (autunnale)
Escursione sul Monte Aquilotto Corniglio (PR) Rifugio Lagdei, ore 9.30, 31 Ottobre 

Il Lupo nel Parco: chiacchiere e ululati nel bosco
Chiacchierata sul lupo con gli esperti ed escursione notturna con dimostrazione di wolf houling (emissione di ululato) Corniglio (PR) Rifugio Lagdei, 5 novembre 

Scuola di cooperazione di comunità – prima parte
Racconti, esperienze e strumenti per le comunità intraprendenti. Succiso Nuovo – Ramiseto (RE), nel Comune di Ventasso, presso la cooperativa La Valle dei Cavalieri. 11 e 12 novembre 

Lunata a Lagdei
Montagne, prati, nuvole, brume e foschie illuminate dai raggi argentei della Luna piena Corniglio (PR) Rifugio Lagdei, ore 21 del 12 novembre

L'autunno Vien..Ragliando
Il Libro delle impronte e...Asino che (S)passo! Ostello dei Balocchi Ligonchio Comune di Ventasso, 12 e 13 novembre

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr