A TUTTO CIASPOLE IN APPENNINO

( Sassalbo, 20 Febbraio 16 )

Notte delle Stelle con Gadar
Con i Briganti di Cerreto, 20 febbraio

Luna piena sulle ciaspole
Suggestiva escursione che ci condurrà dal tramonto allo spettacolo della Luna piena gustata dai prati del monte Tavola. Rifugio Lagdei, ore 16.30, Corniglio (PR), 20 febbraio

Gran tour dei Laghi
Ciaspole avventura, divertimento freeride, nel Parco Nazionale dell'Appennino. Pratospilla, Alta Val Cedra, ore 10, 20 febbraio

I Menù della Tradizione Lunigianese
Cena degustazione vino. Agriturismo Montagna Verde di Apella, Licciana Nardi (MS) 20 febbraio

Solo per veri licantropi!!! - luna piena
Fine settimana sulla neve per tutti!!! Ostello dei Balocchi nell'antico borgo di Casalino di Ligonchio (Reggio Emilia) 20 e 21 febbraio

Ciaspolunata!
La Via dei Remi rischiarata dalla luna e dalla luce delle nostre fiaccole, Rifugio G.Santi, Barga 20 e21 febbraio

Con le ciaspole verso il Monte Marmagna
Una panoramica escursione verso il crinale, passando per il Lago Santo, Rifugio Lagdei, ore 10.00, Corniglio (PR) 21 febbraio

San Pellegrino in Alpe e il "Giro del Diavolo"

21 febbraio

Apericiaspola al Lago del Cerreto
Un meraviglioso connubio fra sapori e paesaggi suggestivi sulle rive del lago ghiacciato
con i Briganti di Cerreto 26 febbraio

Wolf Howling
In collaborazione tra il WAC del Parco nazionale e i Briganti di Cerreto 27 febbraio

Week end Ciaspole e neve nel Parco
Cinque escursioni in due giorni per entrare nel magico mondo della neve e della montagna d'inverno Rifugio Lagdei Corniglio (PR), 27 e 28 febbraio

Ciaspolata fatta di antichi alpeggi, borgate, alberi secolari e piatti tipici! 

Rifugio Burigone San Pellegrino in Alpe, 28 febbraio

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr