Mondiale del Fungo: entro Ferragosto quota scontata

L’appuntamento è per il 3 e 4 ottobre a Cerreto Laghi

( Sassalbo, 11 Agosto 15 )

Tutti attendono il Ferragosto per godersi le vacanze, ma per partecipare alla terza edizione del Campionato Mondiale del Fungo è meglio non aspettare: il 15 agosto, infatti, scade la possibilità di iscriversi alla competizione a prezzo ridotto. I veri fungaioli hanno già sottoscritto la loro partecipazione per quello che promette di essere un grande evento. L'appuntamento è per il 3 e 4 ottobre a Cerreto Laghi (RE), la stazione turistica tra Emilia e Toscana, con lo sguardo rivolto al mare della Liguria.

Già superato il centinaio di iscritti e tantissime le squadre che si stanno organizzando. Scorrendo nomi e provenienze è evidente come in molti hanno preso la cosa sul serio e si preparano a darsi battaglia: 'Romagna e Sangiovese' da Forlì, 'La Combriccola' da Modena, 'Pigne Secche' da Genova, 'Funghi e Amici' da Reggio Emilia, 'Raggia' da Modena, 'Segheria' da Modena, 'SpezzaMico da Modena, 'Compagnia del Boletus' da Parma, 'I Re dei Funghi' da Asti, 'Ondanomala del Caio' da Parma, 'Manbassa' da Reggio Emilia, 'Mi.... Manchi!!!' da Pordenone, 'I Carpanotti' da Vicenza.

Il Mondiale del Fungo nasce da un'idea del blogger Frà Ranaldo, dei Briganti del Cerreto e del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, in collaborazione con il comune di Collagna e con l'associazione 'A Passeggio nel Bosco'. L'obiettivo della manifestazione è quello di creare un evento interamente dedicato al fungo porcino, che sia un'occasione per scoprire l'Autunno in Appennino, ma anche un opportunità per promuovere un turismo consapevole e sostenibile. Lo spirito dell'evento, infatti, è quello di radunare a Cerreto Laghi gli amanti del fungo, di creare un legame positivo, di incentivare metodi di ricerca e raccolta rispettosi dell'ambiente, di capire e conoscere meglio il mondo dei boschi e dei funghi, di festeggiare questo dono della natura insieme e in allegria.

La precendente edizione ha visto Cerreto Laghi letteralmente invaso da una folla di partecipanti che per un week end di presunto "fuori stagione" ha segnato il "tutto esaurito" negli alberghi e nei ristoranti. Trecento i pettorali distribuiti, tantissime le famiglie e i gruppi d'amici a festeggiare. Così, anche quest'anno, gli organizzatori e gli operatori del Cerreto sono pronti ad accogliere i fungaioli e il loro accompagnatori con un programma speciale a loro dedicato.

Le iscrizioni online sul sito www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo/iscrizioni.php chiuderanno il 19 settembre. La quota di iscrizione, obbligatoria, è di:
- 20 euro per partecipante, se l'iscrizione avviene entro il 15 Agosto 2015
- 30 euro per partecipante, se l'iscrizione avviene successivamente.

L'iscrizione a squadre (con 5 componenti per squadra) prevede un versamento di 5 quote in unica soluzione da parte del capitano della squadra, con l'inserimento del nome della squadra e quello degli altri 4 componenti.

Per partecipare alla gara del 4 ottobre è obbligatorio partecipare anche alla serata formativa di sabato 3 ottobre.

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr