SULLE TRACCE DELLA NEVE IN APPENNINO

( Sassalbo, 26 Febbraio 15 ) Life MIRCO: una nuova sfida per il Parco Nazionale
Limitare fortemente i fattori di minaccia per il Lupo
Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, si è aggiudicato il nuovo Life M.I.R.CO – Lupo (LIFE13 NAT/IT/000728 Strategies to minimize the impact of free ranging dogs on wolf conservation in Italy). Partner del progetto il Parco Nazionale del Gran Sasso – Monti della Laga, il Corpo Forestale dello Stato, l'azienda di comunicazione CARSA e l'Istituto di Ecologia Applicata.

 

Anche a marzo in Appennino le scuole vanno in bianco
I Dirigenti scolastici plaudono a Neve Natura
Anche nel mese di marzo, vista la neve abbondante, sono diversi gli Istituti scolastici che trascorreranno qualche giorno sui crinali del Parco Nazionale.

Uno stage speciale a Pratospilla
Dal reggiano al crinale parmense
Studenti a tu per tu con le bellezze e le risorse della nostra montagna. Per vivere la natura, per conoscere un territorio. E' la grande occasione che il Parco Nazionale offre in collaborazione anche con la struttura di Partospilla nel crinale parmense.

Un'indimenticabile giornata ciaspolosa
La Media Piaget dalla Spezia a Lagdei
Si consolida il rapporto di collaborazione tra il Parco Nazionale, la scuola media inferiore Jean Piaget della Spezia e il Rifugio Lagdei, grazie alla collaborazione della Guida Antonio Rinaldi.

Orme selvagge nei boschi dell'Appennino emiliano
Presentato nella Biblioteca del Monastero di San Giovanni Evangelista a Parma (Piazzale San Giovanni, 1), il volume 'Orme selvagge nei boschi dell'Appennino emiliano. La vita nascosta degli animali' realizzato da Davide e Isacco Zerbini con prefazione del professor Danilo Mainardi, edito da La Gazzetta di Parma e Silvi Editore. 

Nuova formazione gratuita sul web marketing territoriale
Nell'ambito del progetto di cooperazione interterritoriale "Softeconomy per i Parchi e le aree protette dell'Appennino Emiliano", promosso dai GAL Antico Frignano Appennino Reggiano, Soprip, Appennino Bolognese e dal sistema dei Parchi dell'Appennino Emiliano, si svolgerà un secondo percorso gratuito di coaching imprenditoriale.

 

Le Farfalle in Cammino si affacciano a Fa la Cosa giusta
Quest'anno anche l'associazione Lunigianese di Turismo Responsabile "Farfalle in Cammino" sarà presente a 'Fa la Cosa Giusta!' 2015, dal 13 al 15 marzo a Fiere MilanoCity.

Pratospilla: l'8 marzo sci rosa gratis
Una carrellate di iniziative per il weekend
Carrellata di iniziative questo weekend, sabato 7 e domenica 8 marzo, a Pratospilla, dove tutti gli impianti di risalita saranno in funzione e gratuiti per le donne.

Prima Mangialonga d'Inverno
Domenica 8 marzo a Civago, paese delle Ciaspole, nel Comune di Villa Minozzo, prima Mangialonga d'Inverno.

La Luna sopra la... Tavola!
Classica passeggiata serale al chiaror della luna piena, Rifugio Lagdei, ore 17, Corniglio (PR), 7 marzo

Ciaspole in Rosa
Quale miglior occasione per festeggiare la donna, ciaspole ai piedi, mimose ed un itinerario speciale solo per LEI.. A seguire Karaoke, Collagna (RE), 7 marzo

L'Alta Via dei Parchi
Ciaspolata notturna,  Albergo Carpe Diem, Ligonchio (RE), 7 marzo

Al chiaro di luna

Cerreto Laghi, Collagna (RE), 7 marzo

Solo per veri licantropi

All'Ostello dei Balocchi, Ligonchio (RE), dal 7 al 8 marzo

La casetta in... Canadà
Escursione alla scoperta della conca glaciale dell'Alta Val Parma nella Natura del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, Rifugio Lagdei, ore 9.30, Corniglio (PR), 8 marzo

Ciaspolata della domenica mattina

Rifugio Monte Orsaro, Villa Minozzo (RE), 8 marzo

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr