Assemblea consultiva della Riserva di Biosfera Appennino Tosco Emiliano

Si terrà sabato 19 febbraio dalle ore 15 alle ore 17

( Sassalbo, 18 Gennaio 2022 )

Il 19 febbraio, come ogni anno, si terrà l'assemblea consultiva della Riserva di Biosfera dell' Appennino Tosco Emiliano. Purtroppo anche quest'anno, a causa dell'andamento della pandemia da Covid 19, l'assemblea avverrà con modalità web. Sarà un evento importante poichè il territorio di riferimento è più che raddoppiato, per non parlare degli abitanti, delle scuole, delle imprese, dei parchi, ecc che sono cresciuti molto di più.

Durante il collegamento si parlerà di governance, di capitale umano, di foreste e sarà fornito un dettagliato calendario  dei tavoli di lavoro tematici che si terranno nelle settimane successive all'assemblea.

La Riserva siete/siamo voi e noi, quindi partecipate!

Il link per la connessione è: 

https://us06web.zoom.us/j/85213583757?pwd=YnRyVHdXM3l2TjJIMEJPZ2V5cjhQQT09

Allegati
Condividi su
 
© 2022 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr