La vicinanza del Parco nazionale dell’Appennino ai famigliari

( Sassalbo, 15 Settembre 2021 )

 "La morte dell'operaio forestale nel cantiere di Cancelli di Lagdei è una tragedia terribile che sconvolge la nostra comunità" è quanto dichiara il Parco nazionale dell'Appennino a seguito di quanto accaduto stamane in comune di Corniglio con la morte di un lavoratore per il quale sono risultati vani i tentativi di salvargli la vita. Il Parco nazionale dell'Appennino tosco-emiliano "nella persona del presidente, del direttore e di tutti i collaboratori desidera nel ricordare la vittima dell'infortunio E.B., anni 56 anni di Bedonia, e desidera esprimere la propria solidarietà e vicinanza ai famigliari e ai compagni di lavoro". "Spesso associamo la montagna a luogo di bellezza incontaminata e di pace. Oggi però qui perde la vita un lavoratore, una persona. La morte sul lavoro è quanto oggi di più atroce qui possa capitare", conclude la nota che precisa anche come "Il Parco nazionale si attiverà con le istituzioni preposte per ricostruire la dinamica dell'accaduto".

Condividi su
 
© 2021 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr