Conferenza finale del Progetto CEETO sul Turismo Sostenibile:

14 maggio 2020 – online su Zoom

( Sassalbo, 04 Maggio 20 )

Il Parco Naturale Sölktäler (Austria) ospiterà la Conferenza finale del CEETO, che sarà organizzata online il 14 maggio 2020. Il programma prevede la presentazione dei risultati del progetto CEETO e una sessione plenaria incentrata sul turismo sostenibile.

Al progetto ha partecipato anche il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano come area pilota Della regione Emilia Romagna. D'accordo con le attività previste, sono state condotte delle azioni pilota di monitoraggio dei flussi turistici alla Pietra di Bismantova e alla piana di Lagdei.

Data e ora: 14 maggio 2020 - 09:30h CET

Organizzato da: Naturpark Sölktäler, Austria.

Moderato da: Christian Baumgartner, vicepresidente della CIPRA Internazionale e copresidente della CIPRA Austria - Commissione internazionale per la protezione delle Alpi.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina web della Conferenza e iscrivetevi alla Conferenza.

Il progetto CEETO Interreg Central Europe è nella sua fase finale e terminerà alla fine di maggio 2020.

Il Parco Naturale Sölktäler (Austria) è il partner responsabile dell'organizzazione della Conferenza Finale. Questo evento conclusivo sarà celebrato online e riguarderà i principali risultati del progetto, una sessione plenaria sul turismo sostenibile e una tavola rotonda.

Il programma della Conferenza coprirà, da un lato, diversi esempi di misure di monitoraggio e gestione dei visitatori presentati dai partner del progetto CEETO. Dall'altro lato, questioni come "come rendere il turismo nelle aree protette più sostenibile" e "come ottenere un maggiore valore aggiunto per la popolazione locale" saranno affrontate da diversi esperti di Turismo Sostenibile. Inoltre, queste considerazioni riguardanti le esigenze regionali e nazionali saranno condivise con il pubblico.

Inoltre, sarà effettuata anche un'analisi approfondita dei risultati del progetto CEETO, di ciò che ha funzionato durante la realizzazione del progetto e di come il CEETO può contribuire all'ulteriore sviluppo del turismo sostenibile nelle aree protette. Inoltre, saranno presentati anche i seguenti strumenti per lo sviluppo del turismo sostenibile derivanti dal progetto CEETO:

PDF Manuale (handbook) sulle pratiche di successo e innovative del turismo sostenibile in Europa;

Azioni pilota realizzate nelle Aree Protette del CEETO;

Linee guida (Guidelines) per lo sviluppo di un turismo sostenibile nelle aree protette - per i policy maker, in arrivo;

Manuale di Governance del Turismo Sostenibile per i manager delle Aree Protette - in arrivo;

Piattaforma online del CEETO Network.

La Conferenza sarà moderata da Christian Baumgartner, vicedirettore della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi (CIPRA) ed esperto di turismo sostenibile, che contribuirà con i suoi contributi sui diversi temi trattati. Per ulteriori informazioni consultare la pagina web della Conferenza finale del CEETO.

È richiesta la preventiva Registrazione alla Conferenza finale del CEETO.

Per chi se lo fosse perso ecco il link per rivedere il webinar (in inglese): https://www.interreg-central.eu/Content.Node/CEETO-Online-Final-Conference-on-Sustainable-Tourism.html

Condividi su
Conferenza finale del Progetto CEETO sul Turismo Sostenibile:
 
© 2020 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr