Educational Tour per operatori dell’outdoor dell'Appennino Tosco Emiliano nella Riserva di Biosfera delle Alpi Ledrensi e Judicaria

( Sassalbo, 17 Luglio 19 )

Nell'ambito di una collaborazione tra la Riserva di Biosfera MAB UNESCO dell'Appennino Tosco Emiliano e quella delle Alpi Ledrensi e Judicaria (http://www.mabalpiledrensijudicaria.tn.it/) una delegazione di 15 operatori economici operanti nel settore eco-turismo/outdoor dell'Appennino Tosco-Emiliano potrà partecipare gratuitamente ad un educational tour che si terrà dal 22 al 24 ottobre 2019 presso i territori trentini della Val di Ledro, Val di Storo e delle Judicarie Esteriori.

La partecipazione all'educational tour è finalizzata sia ad approfondire le tematiche del turismo outdoor, sia ad instaurare un rapporto collaborativo  con soggetti operanti su tali tematiche all'interno della Riserva di Biosfera Alpi Ledrensi e Judicaria. Grande importanza, infatti, verrà data al confronto fra gli operatori delle due Riserve di Biosfera, i contesti lavorativi in cui si opera, le criticità ed i fattori di maggiore attrazione da un punto di vista del turismo outdoor. L'educational tour riguarderà prevalentemente questi tre ambiti: Trekking ed escursionismo, Arrampicata sportiva, Mountain e-bike.

Tra i temi e progetti approfonditi durante l'educational tour:

  • attività outdoor lungo il percorso Bosco Arte Stenico
  • l'esperienza di crowdfunding de "La Falesia Dimenticata"
  • l'importanza del trekking quale attività cardine del turismo sostenibile in montagna
  • l'accessibilità per famiglie e disabili nelle falesie d'arrampicata
  • l'importanza delle attività outdoor per la fruizione e conoscenza del territorio e dei suoi valori
  • progetti "Bicibus Trek" e "Evvai.bike". 
  • la best practice della strada ciclo-pedonale "Ponale"
  • relazione outdoor archeologia: museo delle Palafitte di Ledro

Tutte le spese inerenti la partecipazione all'educational tour saranno a carico della Riserva di Biosfera: vitto, alloggio, accompagnamento, attrezzature, docenti, viaggio (in pullman) di andata e ritorno dall'Appennino (partenza e arrivo a Castelnovo ne' Monti) alle Alpi Ledrensi e Judicaria.

Gli interessati (purchè maggiorenni) possono manifestare la propria candidatura a far parte della delegazione scrivendo entro e non oltre le ore 12 di lunedì 5 agosto p.v. all'indirizzo biosfera@parcoappennino.it inviando un breve curriculum in cui si evincano le esperienze attuali e pregresse nel settore outdoor. In caso di un numero di domande superiore alle disponibilità, priorità nella scelta verrà data ai rappresentanti di soggetti economici operanti nell'area della Riserva di Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano che offrono servizi di turismo outdoor, eventualmente già coinvolti in progettualità connesse alla Riserva di Biosfera o al Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr