Turismo sostenibile in alta Val Parma

NAVETTA CANCELLI – LAGONI

( Sassalbo, 03 Luglio 19 )

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano in collaborazione con il comune di Corniglio quest'anno metterà a disposizione un servizio navetta gratuito per i Lagoni, in alta val Parma.

Il servizio inizierà domenica 7 luglio e sarà disponibile tutte le domeniche di Luglio e Agosto oltre al giorno di Ferragosto. Inizierà alle ore 10 mentre l'ultima corsa sarà alle 18. Durante queste ore la strada resterà chiusa la traffico motorizzato e sarà a disposizione dei fruitori a piedi, in bicicletta, a cavallo. Prima delle 10 solo un numero di auto limitato potrà accedere a località Lagoni, ma non dovrà intralciare in alcun modo il passaggio delle navette che andranno avanti tutta la giornata.

Il servizio è realizzato dal Parco Nazionale nell'ambito delle attività finanziate con il progetto Interreg CEETO e ha come obiettivo l'accesso sostenibile alle aree di maggior pregio naturalistico come è l'alta val Parma. Una necessità visto che negli ultimi anni il numero di turisti, soprattutto nei mesi estivi, è aumentato in modo molto sostenuto causando situazioni di pericolo e rendendo impossibile la fruizione a piedi e in bici.

Oltre alla navetta per i Lagoni quest'anno sarà istituito il parcheggio a pagamento in località Lagdei in collaborazione con la proloco di Bosco. I volontari accompagneranno e informeranno i cittadini sulle opportunità del territorio e faranno un'azione di informazione turistica e limiteranno il numero di accessi per non creare situazioni di pericolo nella viabilità. Il parcheggio a pagamento, però, verrà messo a disposizione degli escursionisti a partire da domenica 14 luglio in quanto la domenica precedente, 7 luglio, si svolgerà l'evento "La lunga marcia", corsa non competitiva a passo libero fra Lagdei e i Lagoni lungo il bellissimo crinale appenninico.

La navetta gratuita per i Lagoni – spiega il direttore del Parco Nazionale Giuseppe Vignali – è un passaggio importante perché consentirà di godere di uno dei più bei posti dell'Appennino senza restare avvolti nel caos automobilistico e nella polvere. Chiedo a tutti i cittadini di collaborare alla buona riuscita del servizio comportandosi in modo civile, evitando di intralciare il percorso delle navette e raggiungendo i Lagoni a piedi e in bicicletta."

Anche il sindaco di Corniglio, Giuseppe Delsante, esprime soddisfazione: "Un passo in avanti per la gestione dell'area che dopo tanto tempo prende luce. Un punto del nostro progetto amministrativo e un tassello per la maggior fruizione dell'area che è un punto irrisolto da oltre 20 anni e, come avviene in altre realtà limitrofe, ha bisogno di regole e servizi. Per questo saremo sempre vigili e pronti a migliorare." 

Allegati
Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr