Nel parco sentieri più accessibili

molti cantieri in corso

( Sassalbo, 10 Agosto 18 )

In questi giorni numerosi cantieri in corso nel territorio del Parco, grazie ad un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna sul piano di sviluppo rurale sulla misura 8.5. Sono in corso di realizzazione interventi per l'aumento del valore naturalistico dei boschi, della conoscenza e della fruizione pubblica. Nello specifico :Lago Calamone E' stato sistemato in modo da essere percorribile anche da disabili o da persone con problemi di deambulazione il sentiero intorno al lago, sono stati eliminati i gradini di accesso alle passerelle in legno e migliorato il calpestio. Le passerelle esistenti sono state sistemate sostituendo le parti rotte e riposizionate in modo stabile e corretto. PratizzanoL'area antistante al rifugio ed in particolare il percorso per disabili è stato sistemato con interventi di rifacimento della palizzata-palificata di sostegno e lavori di regimazione acque Ligonchio E' stato sistemato il sentiero che porta sulla cima de "Il Monte" con una lastricatura che permetterà una più facile percorrenza del percorso proprio poco sopra le ultime case del borgo. Altri lavori saranno a breve eseguiti a Ligonchio, Presa Alta, Cascate del Lavacchiello, Rifugio e Lago di Monte Acuto, Rifugio Rio Re.

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr