Cerreto: Il CEAS del Parco Nazionale al V Mondiale del Fungo

Laboratori, escursioni, e-Bike e LIFE EREMITA

( Sassalbo, 05 Ottobre 17 )

La V edizione del Campionato Mondiale del Fungo che si svolgerà al Cerreto questo fine settimana diventa anche un momento formativo per quasi 200 tra bambini e ragazzi che hanno aderito alle attività educative proposte dal Parco Nazionale e ideate per sensibilizzare alunni e studenti sulle tematiche del rispetto del bosco e del suo ecosistema.

Grazie alla collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Busana e dell'Istituto Superiore 'Nelson Mandale' di Castelnovo ne' Monti, il Mondiale sarà un'anteprima di 'Autunno d'Appennino', percorso didattico che il Parco Nazionale propone alle Scuole del territorio e della Riserva della Biosfera dell'Appennino tosco-emiliano già dal 2008. 

Tante le attività in programma, concordate tra il CEAS del Parco Nazionale e gli insegnati: narrazioni sulla biodiversità a cura dello staff dell'Atelier 'DiOndainOnda' di Ligonchio; percorsi in E-Bike, osservazioni naturalistiche e laboratori con gli educatori e guide del'Atelier Dedalus posto all'interno del parco avventura di Cerwood a Busana; esperienza nel bosco con gli entomologi del progetto LIFE EREMITA; attività col guide ambientali di Emilia e Toscana con la collaborazione, tra gli altri di Legambiente Lunigiana; mostra micologica e laboratori ludico-didattici all'interno del Palaghiaccio, quartier generale del Mondiale del Fungo.

Le proposte in programma per le Scuole inizieranno dalle ore 9 e termineranno secondo l'orario scolastico. Nel pomeriggio di sabato e nella mattinata di domenica le stesse attività verranno organizzate per bambini e famiglie. Sarà questa un'ottima opportunità per conoscere il CEAS del Parco Nazionale e avere un'anteprima delle tante proposte che si concretizzando durante tutte le stagioni negli Atelier del Parco.

Condividi su
 
© 2017 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr