RiConoscenza per il Territorio

( Sassalbo, 10 Agosto 17 )

Il Festival della Crescita di Langhirano: un omaggio a 360° ai frutti della terra, del lavoro dell'uomo, del patrimonio naturalistico e artistico. Il 9 settembre 2017 sarà il Castello di Torrechiara a ospitare il Festival della Crescita di Langhirano, in provincia di Parma, nella Riserva MAB UNESCO dell'Appennino Tosco Emiliano. In concomitanza con il Festival del Prosciutto di Parma, non si parlerà solo di territorio "alimentare" come laboratorio di eccellenza, ma anche di come mettere a valore il territorio tra natura e cultura, accogliendo e rilanciando tutti i talenti locali.

Imprenditorialità e generatività, così come un focus sulla retail innovation, prepareranno le basi delle conclusioni strategiche dedicate al Manifesto della Crescita e al Manifesto per Parma.

Dopo le prime sei tappe del Festival della Crescita -a Oderzo (TV), Roma, Siena, Matera, Reggio Emilia e Sestri Levante (GE)- che hanno proposto visioni e progetti d'impresa, focus sulle generazioni, modelli culturali di sviluppo e innovazione, progetti e sfide educative per il territorio e per il turismo, il Festival approda a Langhirano. Qui il filo conduttore della "crescita possibile, sostenibile e felice" viene esplorato attraverso i diversi ambiti ed esperienze di un territorio di grande valore: dalla riconosciuta eccellenza in ambito agroalimentare al patrimonio naturalistico, dalle risorse imprenditoriali -di spicco a livello nazionale e internazionale- alle espressioni artistiche diversificate e vitali.

Il Festival si aprirà sabato 9 settembre alle ore 10.00 con i saluti di benvenuto del Sindaco di Langhirano, Giordano Bricoli, e di Francesco Morace e Linda Gobbi per Future Concept Lab. Nell'arco della giornata si alterneranno "Convivi" e "Dialoghi", dedicati ai vari focus tematici e protagonisti di Enti pubblici, Imprese, Università e Associazioni locali e nazionali. Nel pomeriggio, dopo l'ultimo convivio dedicato alla Retail Innovation, verrà proposta una riflessione strategica sul Manifesto della Crescita per Langhirano. Il

Festival proseguirà anche dopo cena, dalle ore 21.00 alle 22.00, con la premiazione del concorso letterario "Racconti inediti – I Sapori del Giallo", organizzato nell'ambito della rassegna letteraria I Sapori del Giallo, da anni inserita nel Festival del Prosciutto di Parma, in collaborazione con il Giallo Mondadori.

Giordano Bricoli (Sindaco di Langhirano), presentando il progetto dichiara: "Siamo particolarmente lieti di ospitare a Langhirano nel prestigioso e suggestivo Castello di Torrechiara un appuntamento del Festival della Crescita. Ringraziamo per questa opportunità Francesco Morace e Future Concept Lab. Un'occasione straordinaria per riflettere sull'economia, sullo sviluppo sostenibile e sul futuro della 'food valley' secondo il principio della crescita felice e condivisa. La sfida di oggi, infatti, non è solo comprendere i punti di forza e le debolezze del modello di sviluppo che stiamo attuando, ma la nostra capacità di intuire le potenzialità inespresse del nostro territorio e metterle a sistema al fine di renderlo competitivo nella sfida globale e generatore di ricchezza per chi vuole continuare ad investirci ed a viverci".

Francesco Morace (Presidente di Future Concept Lab e curatore del Festival), rilanciando la mission del progetto, afferma: "Quello che proponiamo è il confronto su strategie e modelli di sviluppo che affrontano la sfida della sostenibilità umana e ambientale, facendo conoscere e mettendo in circolo la generatività che incorpora l'innovazione a tutto campo, attraverso la capacità italiana di entrare in risonanza con il mondo, alimentando un'idea felice di qualità della vita".

Il Manifesto della Crescita, frutto delle riflessioni condivise nel tour 2016, è la piattaforma progettuale dell'intero progetto 2017 del Festival che, dopo la tappa a Langhirano, proseguirà con: Siracusa (23 settembre) e Milano (19-22 ottobre), dove si chiuderà il percorso 2017 rilanciando riflessioni e progetti condivisi nell'arco dell'anno, e introducendo nuovi orientamenti sui quali continuare a lavorare con il network "in crescita".

Partner del Festival di Langhirano, realizzato con il Comune di Langhirano, sono Herno, Intesa Sanpaolo e Moleskine. Media Partner Mark Up e Affari&Finanza/LaRepubblica, con una sezione dedicata al Festival all'interno della rubrica Osserva Italia.

La collaborazione vede anche il contributo di Egea (sistema editoriale e libreria dell'Università Bocconi), il Polo Museale Emilia Romagna - MIBACT e UNC-Unione Nazionale Consumatori, e il Patrocinio di Fondazione Umberto Veronesi, Riserva MaB-Unesco Appennino Tosco Emiliano, Parco Nazionale Appennino Tosco- Emiliano, Associazione "Parma io ci sto!".

La partecipazione agli appuntamenti del Festival è gratuita, con registrazione al sito: www.festivalcrescita.it Facebook: Festival della Crescita Twitter: @FestCrescita Instagram: festivaldellacrescita

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr