Appennino: Menu d’Autunno a Km Zero

I ristoratori del Parco e dell'Area MaB ad ALMA

( Sassalbo, 28 Settembre 15 )

La rassegna 'Appennino Gastronomico – Menu a Km Zero', per i ristoratori che partecipano a questa VIII edizione, entra nel vivo con la preparazione dei menu a Km zero dell'Autunno. Domani, 29 settembre, presso la Scuola interazione di cucina italiana – ALMA - si svolgerà la giornata di formazione dedicata alla 'Comunicazione e gestione del prodotto tipico'. Gli chef, sotto la guida degli esperti di ALMA, saranno chiamati a elaborare la proposta del piatto 'forte' che caratterizzare i menu a Km zero offerti ai clienti in questa nuova edizione della rassegna che si svolgerà da ottobre a dicembre.  

La giornata avrà il seguente programma di massima. Arrivo a Colorno (PR) alle ore 11. Alle 11.30 presentazione del progetto a cura del Parco Nazionale realizzato in collaborazione con ALMA e Coldiretti. Alle 13.15 visita didattica e pranzo presso Antica Corte Pallavicina. Al termine della giornata ciascun operatore riceverà un attestato di frequenza e un omaggio rilasciato da ALMA.

L'obiettivo è di riunire, per un giorno, i ristoratori del Parco Nazionale e dell'Area MaB UNESCO dell'Appennino Tosco Emiliano per permettere loro di conoscersi, confrontarsi e riflettere sul loro ruolo. La rassegna, infatti, ha lo scopo di promuovere i prodotti del territorio, la filiera corta, la cultura enogastronomica dell'Appennino, ma anche quello di fare di ogni ristoratore un ambasciatore di un prodotto o di un produttore proveniente dal territorio dei 16 Comuni del Parco Nazionale e dell'area del MaB UNESCO.

I ristoratori che intendono partecipare alla rassegna trovano il PDF Regolamento e il PDF Modulo di partecipazione sul sito del Parco Nazionale

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr