La mostra UNESCO alla Riserva Naturale dell'Orecchiella

La Riserva MaB dell'Appennino Tosco Emiliano si presenta

( Sassalbo, 14 Luglio 15 )

Dopo il passaggio nella Fortezza di Mont'Alfonso, inaugura domani, venerdì 17 luglio ore 11.00 presso Riserva Naturale Statale dell'Orecchiella (LU) mostra 'Behind Food Sustainability'.
L'inaugurazione sarà l'occasione per presentare la Riserva dell'Uomo e della Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano.
Alla presentazione interverranno, oltre al presidente del Parco Nazionale, Fausto Giovanelli, la responsabile della Riserva Naturale Statale dell'Orecchiella,  Elena Perilli, e il comandante del Corpo Forestale dello Stato della Regione Toscana, Giuseppe Vadalà.
"Siamo molto felici che la mostra, voluta dall'Unesco e implementata dal Parco Nazionale, abbia il suo debutto in Garfagnana – afferma Pier Romano Mariani, sindaco di San Romano in Garfagnana e vice presidente Parco Nazionale – E' importante che la mostra vada nella Riserva dell'Orecchiella, punto d'eccellenza del territorio, gestito con professionalità dal Corpo Forestale dello Stato. Un habitat naturale perfettamente coerente con i tempi che la mostra esprime. Questa intrapresa dal Parco Nazionale è sicuramente un'operazione culturale di grande interesse, anche perché, molto spesso, chi vive in territori così di pregio non ha fino in fondo la consapevolezza del valore del nostro ambiente, del privilegio che si ha ad abitarlo, ma anche la grande responsabilità che bisogna assumersi con la preservazione e lo sviluppo, per poi tramandarlo ai nostri figli".

"La mostra realizzata dall'UNESCO – spiega il presidente Giovanelli – declina il tema di EXPO Milano 2015, "Nutrire il pianeta, energia per la vita",  offrendo un esempio concreto di ciò che i siti del Patrimonio Mondiale, le Riserve di Biosfera e gli elementi del Patrimonio Culturale Immateriale realizzano riguardo il rapporto fra uomo, cultura, natura e produzione/consumo di cibo e, più in generale, la salvaguardia del patrimonio culturale e naturale come elemento fondante dello sviluppo sostenibile. Così, anche nella sezione dedicata all'Appennino Tosco Emiliano, il tema forte è rappresentato non dal cibo in se, ma soprattutto dagli equilibri che si stabiliscono tra alimentazione e ambiente. 'Oltre la Sostenibilità Alimentare' significa mettere in rilievo il valore delle relazione tra agricoltura, alimentazione e ambiente;  mostrare i forti legami tra le condizioni fisico-ambientali e sociali con le tipologie di coltivazioni e gli stili di vita delle popolazioni. La mostra vuole essere un viaggio attraverso i siti nel mondo in cui si sono realizzati questo equilibrio e l'Appennino Tosco Emiliano è senz'altro uno di questi. Inoltre per noi la mostra acquista un valore in più, quello di essere un'occasione per portare a conoscenza del grande pubblico l'area MaB dell'Appennino Tosco Emiliano e le sue caratteristiche salienti, di eccellenza e valore universale".

'Behind Food Sustainability' sarà visitabile a partire da giovedì 16 luglio, da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 19.00 fino al 21 luglio 2015.

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr