Menu a Km Zero: premiazione a Expo

Giovedì 11 giugno

( Sassalbo, 05 Giugno 15 )

L'avventura della rassegna 'Appennino Gastronomico – Menu a Km Zero 2014-2015', promossa dal Parco Nazionale, sta per concludersi in una cornice straordinaria, quella di Expo 2015. Come promesso, infatti, grazie alla preziosa collaborazione di Coldiretti, la cerimonia di premiazione quest'anno si svolgerà all'Esposizione Universale. Un'occasione importante per i ristoratori del territorio, sia per avere un forte momento di visibilità, sia per incontrare lo staff della Scuola internazione di cucina italiana - ALMA, che ancora una volta ha collaborato con il Parco Nazionale alla realizzazione della rassegna.

Per il Parco nazionale sarà anche l'occasione per ringraziare i partecipanti alla rassegna che, con passione e impegno, dimostrano come la montagna possa essere uno scrigno di eccellenza e qualità.  

L'evento si svolgerà giovedì 11 giugno presso il Padiglione Coldiretti, ingresso Sud, inizio del Cardo. Il programma prevede: alle ore 17.30 la premiazione; alle ore 19.00 aperitivo con prodotti Coldiretti appartenenti alla parte emiliana del Parco Nazionale; alle ore 19.30 cena a buffet realizzata dagli chef di ALMA. E' prevista la partecipazione di Gualtiero Marchesi, fondatore e rettore di ALMA – Scuola Internazionale di Cucina Italiana, del presidente del Parco Nazionale, Fausto Giovanelli e di molti rappresentati dei territori del Parco.

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr