L’Atelier Di Onda in Onda festeggia il compleanno

Due giorni di attività dedicati alle famiglie

( Sassalbo, 01 Luglio 14 )

Il quarto compleanno dell'Atelier Di Onda in Onda alla Centrale idroelettrica Enel di Ligonchio sabato 5 e domenica 6 luglio prossimi porterà sull'Appennino due giornate  interamente dedicate alla cultura, al divertimento e all'ascolto del territorio, pensante per bambini, ragazzi e famiglie. Niente di meglio per unire il piacere di un'escursione nel territorio del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ad un luogo tanto affascinante quanto unico come è l'Atelier di Onda in Onda, incastonato nella natura dell'Appennino e realizzato con la consulenza di Reggio Children.

Tra gli appuntamenti, le esperienze di atelier di sabato mattina, le escursioni con guide ambientali nel pomeriggio e lo spettacolo teatrale serale 'Il Gioco dell'Oca delle Storie', promosso dal Comune di Ligonchio. Domenica mattina atelier sul cibo, le esplorazioni e le narrazioni, mentre, nel pomeriggio, è prevista anche l'inaugurazione del Campo 1 dell'Atelier.

Una festa, insomma, con la collaborazione e la partecipazione di tanti soggetti: il Comune di Ligonchio, l'associazione Onlus Casina dei Bimbi, le cuoche dell'Istituzione Scuole e Nidi d'Infanzia del Comune di Reggio Emilia, il Teatro della Fragola, l'associazione Amici dell'Atelier.

La quota di partecipazione all'iniziativa "Atelier in festa" per ciascun bambino/ragazzo è di 12 € per le due giornate e di 7 € per la singola giornata. E' possibile, infatti, partecipare anche ad una sola giornata.

Per gli accompagnatori la partecipazione è gratuita e sono previsti sconti per fratelli.

Per info e prenotazioni: Cooperativa "Il Ginepro" tel: 331 6149145 (dalle 9.00 alle 18.00) info@diondainonda.com. Tutte le informazioni, gli orari su www.diondainonda.com
Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr