Aperto il nuovo bando di Orizzonti Circolari

Nuovi Ambasciatori d'Appennino per rafforzare la candidatura MaB

( Sassalbo, 22 Giugno 14 )

Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano e le Regioni Toscana ed Emilia Romagna attivano "Orizzonti Circolari 2014". Si apre, infatti, il nuovo bando per la ricerca di giovani discendenti di emigrati motivati a frequentare un percorso formativo nelle zone dei propri avi. 

"Parco nel Mondo" è il progetto promosso dal Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano, gestito dall'Unione Comuni Garfagnana, a favore di una "cittadinanza affettiva" degli emigrati dell'Appennino e dello sviluppo sostenibile del territorio. Anche quest'anno, la nuova edizione dell'iniziativa "Orizzonti Circolari - Ambasciatori del Terzo Millennio" punta sui giovani, con l'obiettivo di rafforzare e rinnovare l'interesse per i borghi appenninici, ove migliaia di persone conservano ancora oggi le loro radici personali o familiari, facendo leva su quel sentimento di appartenenza che molti discendenti di emigrati portano dentro di sé.  

Proprio in questi giorni, è stato aperto il bando di selezione per partecipare all'iniziativa: un soggiorno formativo di due settimane, a settembre, nei territori del Parco nazionale, offrirà la possibilità a quindici ragazzi provenienti da tutto il mondo, con radici nelle aree del Parco o limitrofe, di accrescere l'interesse per questi territori e rafforzare la propria identità culturale, con particolare attenzione all'ambiente, alla cultura, alle tradizioni, ai suoi aspetti economico-produttivi, per poi "raccontare", diffondere ed applicare in senso ampio il bagaglio di conoscenze acquisitenella propria comunità di residenza. Anche per quest'anno si tratterà infatti di un percorso formativo mirato a fornire agli allievi strumenti cognitivi e operativi finalizzati all'attivazione di azioni di promozione e/o commercializzazione ed esportazione dei servizi e prodotti offerti dal Parco Nazionale, focalizzando una particolare attenzione sull'aspetto turistico e culturale dei suoi territori attraverso la competenza di esperti del settore provenienti dalle varie istituzioni coinvolte nel progetto.

Il progetto, maturato nel 2009 e proseguito nel 2010, 2011 e 2013 grazie alla collaborazione delle Regioni Emilia-Romagna e Toscana, ha riscosso un tale successo da indurre i vari partner a riproporlo per il 2014 nonostante il difficile momento congiunturale. Internet e i social network hanno reso possibile mantenere i contatti con i 70 Ambasciatori già formati, che lavorano per far conoscere la realtà del Parco nella loro comunità e nelle associazioni nel mondo. Oggi, grazie anche a questa iniziativa, la distanza tra emigranti, loro discendenti e paese d'origine è diminuita.

Il presidente del Parco Nazionale Fausto Giovanelli afferma: "Chi è entrato in contatto con questa iniziativa, dai sindaci agli operatori, ha capito che l'emigrazione non è solo un pezzo del passato, che ha caratterizzato l'Appennino e le sue montagne, ma ha anche le potenzialità per diventare il nostro futuro: questi ragazzi sono le vere energie da valorizzare e il lavoro da loro condotto all'estero sta producendo grandi risultati. 'Orizzonti Circolari' è un progetto emblematico dell'attività del Parco nazionale, decisamente d'avanguardia".

Le informazioni relative al progetto e il bando di selezione per la partecipazione al soggiorno formativo sono già disponibili sui siti istituzionali degli Enti partner del progetto, o potranno essere acquisite contattando l'Unione Comuni Garfagnana, ente delegato per la gestione del progetto "Parco nel Mondo". Si invita tutti coloro che sono interessati a sostenere l'iniziativa a diffondere il bando ai propri parenti e amici sparsi del mondo, ricordando che il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato al 10 luglio 2014."

Info: Unione Comuni Garfagnana, Ufficio di Staff della Direzione Tel. 0583644922 - parconelmondo@gmail.com - sito: http://www.parconelmondo.it/.

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr