Da Acquapendente a Parma, tante le tappe

( Sassalbo, 09 Aprile 14 )

Nel prossimo mese e mezzo il PalaLupo sarà presente nelle piazze di tante città. Si parte da Acquapendente nei pressi della Riserva Naturale di Monte Rufeno (VT), poi il PalaLupo sarà a San Lazzaro di Savena (BO) insieme ai Parchi regionali della Macroarea Emilia Orientale e al CRAS Monte Adone; alla Spezia (SP) per l'iniziativa 'Parchi in Piazza. Viaggio tra i saperi e i sapori dei Parchi di Mare e d'Appennino' insieme al Parco Nazionale delle Cinque Terre, al Comune della Spezia, alla Provincia e ai diversi CEA; al porto antico di Genova (GE) insieme alla Regione Liguria; infine a Parma (PR) per l'iniziativa di Parco e APT Emilia Romagna "L'Appennino scende in città".  

Il 15 e il 16 aprile, quindi, il PalaLupo sarà in trasferta ad Acquapendente, ai confini della Riserva naturale di Monte Rufeno, grazie a un'attiva collaborazione tra il Wolf Apennine Center del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, il Comune del viterbese e l'associazione Culturale i Tusci.

Queste iniziative, come molte altre che si susseguiranno, sono frutto di una proficua collaborazione tra il WAC e tanti Parchi, Enti Locali e associazioni. Un segno tangibile del lavoro svolto dai tecnici del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano e dal forte interesse che il PalaLupo e i suoi contenuti suscitano.

A seconda dell'evento e del luogo di svolgimento, il Palalupo è una struttura che si trasforma in aula multimediale per le scuole, le famiglie o semplici appassionati, in cui vengono organizzate proiezioni, lezioni o conferenze sul lupo e la natura, con approfondimenti sull'educazione ambientale. Oppure la struttura diventa luogo di incontro e un vero e proprio grande stand nel quale il Parco Nazionale promuove iniziative di tutela e valorizzazione ambientale, del paesaggio e dei prodotti tipici locali. La partecipazione agli eventi organizzati nel Palalupo è sempre stata aperta a tutti e gratuita, per le scuole come per il grande pubblico. Il Palalupo è uno strumento di comunicazione e divulgazione versatile e risponde al "problema" di organizzare una serie di eventi, o anche solo parteciparvi, per mancanza di spazi adeguati, stand adeguati, sale adeguate.

Ad oggi, il Palalupo è stato utilizzato per numerosi eventi tra Emilia Romagna, Toscana e Liguria ed è stato messo a disposizione di Enti Parco, Province e Associazioni per creare momenti divulgativi o di confronto sui più svariati aspetti della conservazione della natura e la sua divulgazione al grande pubblico, in un'ottica di piena collaborazione con le altre istituzioni.

Il programma che si svolgerà ad Acquapendente prevede la mattina del 15 e la mattina del 16 incontri per le scuole, cioè due intere mattine dedicate alla divulgazione naturalistica sul lupo: un'occasione per demolire credenze e leggende popolari diffondendo un'informazione corretta. Il pomeriggio del 15 il Palalupo sarà aperto al pubblico. Il pomeriggio del 16 aprile si terrà invece una tavola rotonda istituzionale sul lupo.

Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr