Ultima ciaspolata per salutare la stagione invernale

I Briganti di Cerreto organizzano una lunata

( Sassalbo, 10 Aprile 2013 )

Sabato 13 aprile, a conclusione della stagione delle ciaspole i Briganti di Cerreto organizzano una lunata. Ritrovo ore 18.00 a Cerreto Alpi.

Si percorreranno gli antichi sentieri dei Briganti e dei contrabbandieri che anticamente collegavano i versanti dell'Appennino "Padano-Tirreno". Lo si farà in una notte buia con assenza totale della luna, con ai piedi le ciaspole unico attrezzo in grado di aiutare chi viaggia nei sentieri innevati, orientandosi utilizzando il fuoco delle lanterne a olio posizionate in prossimità degli incroci e i fuochi accesi dai Briganti. Un sentiero di luce che permetterà ai partecipanti di attraversare il bosco e di raggiungere dei punti di bivacco dove i turisti saranno accolti con l'ospitalità che veniva riservata ai viandanti di quel tempo.

Al termine dell'escursione si rientra in rifugio, dove si potranno gustare piatti tipici locali come polenta con funghi e cinghiale, polenta di castagne, torte casalinghe e liquori ai frutti di bosco.

Per informazioni e prenotazioni Soc. Coop. I Briganti di Cerreto tel. 0522897659 cell. 3471639146 info@ibrigantidicerreto.com http://www.ibrigantidicerreto.com/

Condividi su
 
© 2022 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr