Grazie al Bivypass il bivacco conquista gli escursionisti

“Prenotazione online e chiave elettronica: una soluzione geniale”

( Sassalbo, 21 Settembre 12 )

Successo per l'esordio estivo del sistema Bivypass al bivacco di Badignana:

prenotare online ed entrarvi senza ritirare le chiavi dal gestore, ha migliorato l'utilizzo della struttura nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.

Nei mesi di giugno, luglio e agosto 2012 l'uso del bivacco Capanne di Badignana, sul crinale appenninico che sovrasta Corniglio, nel cuore del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, è quasi triplicato rispetto allo stesso periodo del 2011.

Da quest'anno, infatti, al bivacco di Badignana si entra solo dopo aver prenotato online su www.parks.it/rif/bivacchi.valparma, e aver ricevuto per posta elettronica il codice per la tastiera Bivypass (http://www.bivypass.com/), programmata per aprire la porta con una sequenza alfanumerica ogni giorno diversa (dalle 12.00 alle 12.00 del giorno dopo).

«Certamente la possibilità di verificare online la disponibilità del bivacco, e poi deciderne la prenotazione, ha migliorato l'utilizzo della struttura nelle diverse settimane estive - afferma Giuseppe Vignali, direttore del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano - ma di certo ha molto contribuito anche il fatto di non essere vincolati al ritiro ed alla riconsegna delle chiavi al gestore, potendo entrare nel bivacco a qualunque ora, semplicemente digitando un semplice codice sulla tastiera Bivypass, testata proprio a Badignana per tutto l'inverno, e resa operativa in primavera».

Anche i gestori del bivacco sono soddisfatti: «Ci occupiamo da tempo del Rifugio Lagoni, nell'alta Val Parma - ci dice Alessandra Cavalieri Manasse - e abbiamo apprezzato la novità a Capanne di Badignana, a mezz'ora di cammino dal nostro rifugio.  Il sistema di prenotazione è davvero semplice da gestire, e tutti i pagamenti avvengono online, per cui non ci resta che controllare periodicamente il bivacco, ed assicurarne la funzionalità a tutti gli utilizzatori, che sono in forte crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno».

Gli escursionisti che durante i tre mesi estivi hanno usufruito del bivacco provenivano per quasi il 50% dei casi dalla provincia di Parma, e per buona parte da Bologna, Modena, Reggio Emilia e Forlì, ma anche da fuori regione: Lucca e Pisa, Brescia, Milano e addirittura Bolzano. Molti di loro hanno voluto condividere con il Parco Nazionale le loro impressioni (pubblicate integralmente su http://www.bivypass.com, al link "I commenti degli ospiti"):

"Il meccanismo del bivypass è stato ben funzionante e quindi molto comodo. (…) Sicuramente torneremo presto!"

"La gestione con chiave elettronica e prenotazione online è una soluzione geniale, comoda e funzionale. Tutto è andato per il meglio (…) Spero che il sistema prenda piede perché è un'ottima idea!"

"Arrivati a Badignana all'imbrunire, e colti dal dubbio di tappe forzate in notturna? Nessun problema: grazie, bivypass :-) "

"Ci siamo trovati benissimo, sia con la tastiera, sia con le modalità pratiche di utilizzo e prenotazione online. Abbiamo trovato, inoltre, molto comodo poter prenotare con largo anticipo il pernottamento. (…) Sicuramente è un posto che consiglieremo a chi ama la montagna e vuole trovare, per la notte, una soluzione diversa dal solito "caotico" rifugio."

"Giudico l'esperienza molto positiva e il sistema Bivypass un grande passo in avanti per una gestione più efficiente delle strutture di montagna."

"Il sistema è comodissimo specialmente quando si fa un attraversata non c'è il bisogno di recarsi a ritirare la chiave. Semplice e comodo anche il sistema di prenotazione, che ti permette di prenotare anche all'ultimo momento."

 

"Sono veramente rimasto favorevolmente impressionato per praticità e semplicità, quando l'ho scoperto e praticato mi è sembrato un sogno: in 5 minuti ho prenotato e poi soprattutto quando sono arrivato è andato tutto secondo quanto previsto. Nel nostro paese antico in cui tutto va a rotoli, mi è sembrato un bell'esempio di gestione intelligente e moderna della cosa pubblica."

 

Condividi su
 
© 2018 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr