CAI Regione Emilia Romagna in Festa nell'Appennino Parmense

1 e 2 ottobre: a piedi, sui sentieri, in bici, in famiglia e in arrampicata alla scoperta dell'Appennino

( Sassalbo, 29 Settembre 2011 )

Il Club Alpino Italiano, in collaborazione del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano,  organizza un weekend per celebrare il patrimonio forestale dell'Appennino e i 150 dell'Unità d'Italianei giorni 1-2 Ottobre 2011, a Lagdei e Lago Santo Parmense,

Il 2011 è l'Anno Internazionale delle Foreste promosso dall'ONU, al fine di sensibilizzare i cittadini all'importanza della salvaguardia dell'ambiente. Il CAI intende far proprio questo messaggio, riconoscendo il valore che il patrimonio forestale dell'Appennino, e non solo, riveste nella gestione sociale del territorio montano. A tale scopo la Sezione di Parma, in occasione della Festa Intersezionale del CAI Emilia Romagna che ricorre il 2 ottobre, promuove una serie di attività per stimolare i soci alla conoscenza e valorizzazione dei principali habitat forestali dell'Appennino.
Il Gruppo Regionale CAI Emilia Romagna intende inoltre approfittare dell'incontro per festeggiare insieme i 150 anni dell'Unità d'Italia. A tutti i partecipati verrà consegnata una coccarda tricolore da portare lungo i sentieri.

«Con scarpe comode e attrezzatura appropriata - consiglia Giuseppe Vignali, Direttore del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano - sarà un fine settimana all'insegna della scoperta del territorio, alla ricerca dei saperi e dei sapori».

Programma:

per tutti ritrovo ore 9.00 Località Cancelli (Lagdei - PR)

…a piedi

  • Visita guidata alla Riserva naturale Statale Guadine - Pradaccio, accompagnati dal Corpo Forestale dello Stato, per ammirare il fascino e capire l'importanza degli habitat forestali prioritari presenti sul nostro Appennino (riservata ad un max di 40 soci).
  • Escursione A "La Val Parma dall'Alto": Località "Cancelli" - Vezzosa - M.te Fosco - M.te Orsaro - Capanna Shiaffino - Lago Santo (Rif. Mariotti). Questo percorso associa le bellezze naturalistiche (flora e geologia) a elementi di carattere storico - culturale (Antica Via del Sale)
    Sentiero 725 - Tempo 5 h.
  • Escursione B "Le Carbonaie": Sentiero n. 723 b "Le carbonaie" - Lago Santo (Rif. Mariotti)
    E' un percorso semplice che permetterà di scoprire ed apprezzare alcuni paesaggi tipici dell'Appennino che l'uomo in passato ha saputo sapientemente plasmare.
    Tempo: 2h - possibilità di ascesa al M.te Marmagna (2h).

…sui sentieri

Giornata Regionale dei Sentieri
In occasione della festa intersezionale si terrà la "Giornata Regionale dei Sentieri" per la quale avverranno operazioni dimostrative e reali sulla gestione e manutenzione di un percorso escursionistico (segnaletica orizzontale e verticale, gestione del fondo, apertura di scoline).
Il ritrovo sarà in località Cancelli alle ore 9.00

…in bici

Raduno intersezionale MTB
In occasione della festa regionale si terrà il "Primo raduno intersezionale di cicloescursionismo MTB Emilia-Romagna" esteso per l'occasione anche alle sezioni toscane.
Il ritrovo sarà in località Lagdei alle ore 9.00

  • Percorso MTB1: Lagdei, Cancelli, Badignana, Lagoni, P.so Colla, Gli stagnoni, Ponte del Cogno, Costa Banciola, Prato della Valle, Lagdei. (23km, 725 disl, MC/BC). Il percorso permette di compiere un anello di tutta l'alta Val Parma.
  • Percorso MTB2: Come il MTB1 fino a Prato della Valle, Ponte Rotto, Lago Santo, Cancelli, Lagdei.
    Questa variante consente di percorrere in salita lo storico sentiero "di Maria Luigia" e raggiungere il Lago Santo in MTB ma comporta alcuni tratti a spinta. (26km, 977 disl, BC/BC)
    Il percorso 2 consente di raggiungere direttamente il Lago Santo in mtb dove si terrà il rinfresco e rientrare a Lagdei in sella. Per chi sceglie il percorso 1 è possibile comunque salire al Lago in seggiovia (con o senza la mtb) per riunirsi al resto del gruppo.

…in famiglia

Escursione Gruppo AG e Family CAI
Per i più piccoli, accompagnati dai loro genitori, sarà organizzato, in collaborazione con il gruppo di Alpinismo giovanile e Family CAI, un giocoesercitazione che prevede la segnatura di un sentiero.

…in arrampicata

La Scuola di Alpinismo del CAI di Parma realizzerà due distinte attività:

  • Invito all'arrampicata per chi vuole provare a muovere i primi passi sulla roccia
    La bella Placca del Rifugio, a pochi minuti dal Rifugio Lagoni e comodamente raggiungibile in auto, sarà presidiata da Istruttori ed esperti arrampicatori locali che faranno provare, in tutta sicurezza, l'emozione di una salita su roccia a tutti coloro che vorranno provare. Attività adatta anche per i ragazzi.
  • Arrampicata sulle più belle Falesie dell'Appennino Parmense
    Per chi già arrampica e anche per climbers confermati si propone una mezza giornata di monotiri ben attrezzati e su ottima roccia (zona Capanne del Lago Scuro, 40 minuti di piacevole sentiero dal parcheggio del Rifugio Lagoni). Istruttori della Scuola di Alpinismo CAI Parma e altri arrampicatori locali guideranno il Gruppo e forniranno la necessaria assistenza tecnica e logistica. Per cordate autonome sono possibili, nella stessa zona, belle vie multipitch di varie difficoltà (informazioni e consigli verranno dati sul momento dagli accompagnatori).

ATTENZIONE: Per necessità organizzative è gradito il preavviso di partecipazione via e-mail a: intersezionalecaipr@gmail.com

…il week end nel parco

Per coloro che desiderano soggiornare presso il Rifugio Mariotti a partire da sabato 1 Ottobre sarà organizzata una ulteriore escursione lungo le tracce glaciali dell'Appennino parmense.

Itinerario : trasferimento in auto ai "Lagoni", proseguimento a piedi per località Badignana – Fugicchia- Lago Scuro – Lagoni. Coloro che sono interessati devono prendere contatto con il referente Enzo Guzzoni 347 0339857.

La manifestazione si concluderà presso il Rifugio "Mariotti" al Lago Santo P.se, dove la Sezione di Parma del Club Alpino Italiano offrirà a tutti i partecipanti un assaggio di prodotti tipici del territorio.

Le sezioni che intendono partecipare sono pregate di sottoscrivere la loro adesione inviando una mail al seguente indirizzo intersezionalecaipr@gmail.com indicando il numero di soci partecipanti ed eventualmente l'interesse per il tipo di attività a cui si intende aderire entro il 31.07.2011.

Evento organizzato in collaborazione con Comune di Corniglio. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al responsabile dell'evento Rodolfo Delmonte 339/1617826
Condividi su
 
© 2022 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr