"Summer school " conclusa con successo: la settimana ‘i Cento Linguaggi in dialogo con l’ambiente naturale’ conferma la validità di un percorso intrapreso dal Parco con Reggio Children

( Ligonchio, 11 Luglio 11 )

Entusiasmante e molto al di sopra delle aspettative: è questo il commento unanime di tutti i partecipanti all'incontro internazionale 'i Cento Linguaggi in dialogo con l'ambiente naturale', ideato da Reggio Children e realizzato in collaborazione con il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, il Comune di Ligonchio e l'Associazione gli amici dell'Atelier.

Per una settimana Ligonchio è diventato un crocevia di culture e dialogo. I boschi, i salti d'acqua, i sentieri, e poi le strade, le scale, l'Atelier, l'interno e l'esterno naturale, sono diventati punti di esplorazione, sperimentazione, indagine, arte. I tanti dialoghi che si sono intrecciati portavano le voci di ottanta Paesi del mondo e di altrettante visioni soggettive. Le trame che si sono cucite fanno salda questa esperienza che ha coinvolto, non solo i partecipanti e l'organizzazione che lì ha supportati (Reggio Children e il Parco dell'Appennino), ma tutti quelli che in questa settimana hanno cucinato, rassettato le stanze, sistemato i fiori e il paese, distribuito pasti, informazioni e depliant in lingua. La Rete che ha permesso i collegamenti con il resto del mondo resterà in eredità ai tanti che vivono e frequentano Ligonchio, quasi a simbolo che l'isolamento è stato rotto, che la strada è aperta.

E molti di quelli che hanno vissuto questa esperienza entusiasmante sono pronti a tornare, con parenti e amici; e già con i loro racconti, con le loro foto sui social network, con i mezzi che offre la tecnologia, sono i protagonisti di quel passa-parola che può dare i suoi frutti a un territorio che ha tanto da offrire.
Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr