L'avventura itinerante con gli asini dal Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano al mare (Età da 9 a 14 anni)

Dal 28 Giugno al 5 Luglio 2020

Ed ecco a voi per una sola settimana, un vero è proprio "must" dell'Ostello dei balocchi!!! L'avventura itinerante per asini e bambini che unisce il Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano con il Parco delle Alpi Apuane all'area del Parco Regionale di Monte Marcello Magra, un viaggio che parte dalla montagna e arriva fino al mare! Questo campo è l'ultimo per difficoltà crescente e richiede già un buon livello di autonomia. Si parte dal Passo di Pradarena in compagnia degli asini che condotti ed accuditi dai bambini, ci aiuteranno a trasportare i vestiti e tutto il necessario per il campo base. Si dorme tutte le notti in tenda e si cena presso rifugi o ristoranti. Collaborazione e cooperazione diventano elementi fondamentali di una "macchina" che si muove a piccoli passi verso un obbiettivo comune. Una esperienza divertente ma anche altamente formativa dove il lavoro di squadra e forza di volontà sono valori fondamentali per il raggiungimento dell'obbiettivo che si prefigge questa esperienza. Un'avventura che difficilmente ricapiterà nella loro vita !!!

Luogo: Ostello dei Balocchi   Comune: Ventasso (RE)  Regione: Emilia-Romagna  
Condividi su
 
© 2020 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr