Disfida degli Arcieri di terra e di Corte

Comitato Disfida, Ass. Tur. Pro-loco

Domenica 14 Luglio 2019

Nel 1971 in Fivizzano viene salvata dall'oblio del tempo e riproposta la DISFIDA FRA GLI ARCIERI DI TERRA E DI CORTE, rievocazione di una storica tenzone fra i militi della terra e dei quartieri di Guardia, Verrucola, Fittadisio e Montechiaro, come tesrimonia un manoscritto di certo Frate Tommaso, riportante un fatto accaduto nell 1572 nella piazza Maggiore, oggi Piazza Medicea.

Dalla necessità di ricostruire con la massima fedeltà momenti del tempo e di rendere più spettacolare l'iniziativa, di anno in anno l'organico della manifestazione è stto arricchito con nuovi personaggi e scenografiache potessero fare da valida cornice alla gara degi arcieri.

Sabato ore 20.00 nella splendida piazza Medicea Cena Rinascimentale dove i commensali serviranno piatti tipici della nostra terra.

alle ore 22.30 appuntamneto tradizionale dell'Ammaina Bandiera.

domenica ore 10.30 benedizione del Palio.

Alle ore 16.00 torneo nazionale di giochi di Baniera e continuazione con animazioni e folclore in attesa della disfida.

Dalle ore 20.00 presso la piazza Medicea ci sarà la parata dei gruppi storici e disfida degli Arcieri di terra e di corte.

Luogo: Fivizzano   Comune: Fivizzano (MS)  Regione: Toscana  
Info line: 0585942138
Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr