Pedala e gusta! Alta Val Parma in Ebike

Scoprire in modo comodo e divertente gli scorci più belli di questa porzione di Parco

Sabato 27 Luglio 2019

Iniziativa a cura di: GAE e Sigeric
Partendo da Bosco, pedaleremo dal paese attraverso il Castagneto costeggiando il bacino idroelettrico Enel. Da qui attraverso una comoda sterrata giungeremo fino ai primi Pascoli del Monte Tavola, gettando uno sguardo sul crinale e sulla Valle glaciale del torrente Parma. Ritornati su strada, saliremo verso i Lagoni attraverso l'ampia sterrata; qui potremo ammirare lo splendore del paesaggio e dei laghi Gemini. Di nuovo in sella punteremo decisi verso il Rifugio Lagdei, dove è prevista un'ampia pausa (13,30-14.45) in cui si potrà pranzare anche approfittando delle tante specialità tipiche proposte dal rifugio (Salumi di Parma, tagliatelle ai funghi, testaroli al pesto, cinghiale e polenta, ecc). E dopo pranzo tutta discesa! fino a raggiungere il piccolo abitato di Sesta, con le sue case affrescate dal pittore Walter Madoi negli anni '60. Da qui in 10 minuti chiuderemo la giornata rientrando alle auto a Bosco.

  • Durata 4 ore soste ecluse; 32 km su strade asfaltate e sterrate; difficoltà media. Rientro per le 16. Necessario abbigliamento e calzature da escursione, zainetto.
  • Costo : 45 euro adulti, min 6 max 15 partecipanti. (Include servizio guida, noleggio e-bike con caschetto, assicurazione)- Pranzo tipico libero, con menu alla carta, al passaggo al Rifugio Lagdei (da prenotare alla guida) non compreso nella quota di partecipazione, da pagare singolarmente in loco.

Info e prenotazioni obbligatorie Guida A.E. Antonio Rinaldi cell. 328.8116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it ; Bike e organizzaione info@sigeric.it - 331.8866241


Tag: escursioni, mountain bike
Luogo: Rifugio Lagdei, ore 10.00   Comune: Corniglio (PR)  Regione: Emilia-Romagna  
Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr