Ritorna il nostro corso di Arrampicata su Roccia. 14/15 Marzo 2014, 28/29 Marzo 2014

Dal 14 al 29 Marzo 2015
ogni Sabato e Domenica

Due week end per imparare gli aspetti della sicurezza per arrampicare in autonomia. Ci sarà poi la possibilità per chi vuole di partecipare all'uscita di Arrampicata di Pasqua a Finale Ligure!
Gli allievi impareranno le tecniche di arrampicata tramite un percorso formativo esperienziale in grado di accelerare incredibilemente il processo di appredimento.

Programma:

  • nodi e legature
  • strumenti di assicurazione e materiali
  • assicurazione con corda dall'alto
  • assicurazione al primo di cordata
  • arrampicata da secondo su terreno appoggiato e verticale
  • arrampicata da primo (ultimo giorno, facoltativa a discrezione degli allievi)

Obiettivo: Imparare le tecniche fondamentali di sicurezza e di progressione per arrampicare in autonomia
Difficoltà: Facile per principianti
Costo: 260 Euro a persona
La quota comprende:
Insegnamento da parte di una guida alpina, utilizzo del materiale comune (corde, rinvii), noleggio attrezzatura personale per chi non la possedesse (imbraco, casco, scarpette)

La quota NON comprende:
Spese per pasti, eventuali pernottamenti, viaggio.
In caso di trasferimento in località differenti dalla Pietra di Bismantova il costo del pernottamento della guida è da dividere sui partecipanti

Minimo partecipanti: 4
Materiale necessario: Casco, imbraco, scarpette da arrampicata, pranzo al sacco
Altre informazioni: Un week end si svolgerà sull'arenaria della Pietra di Bismantova, mentre il seguente in zona Lago di Garda o Toscana (in base alle migliori previsioni meteo


Info Email: luca@guidelapietra.com Info line: 347/7372176 Luca Beccari
Condividi su
 
© 2020 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr