Sabato 7 Marzo 2015dalle 17.30 alle 19.30
La Luna (quasi) piena renderà le distese innevate dei Laghi cerretani degli specchi luminosi che permetteranno di camminare di notte nella natura immersi in una atmosfera meravigliosa. Tanto divertimento e romanticismo.

La ciaspolata partirà dal centro di Cerreto Laghi e rientreranno allo stesso punto.

Come partecipare
La partecipazione a tutte le ciaspolate è GRATUITA, ma è obbligatorio iscriversi compilando questo modulo. La partecipazione comprende l'accompagnamento da parte dei maestri di sci della scuola italiana sci Cerreto Laghi, e per la ciaspolata "Sulle orme degli animali" è compresa anche la guida dell'esperto naturalista del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.
Per chi non possiede ciaspole proprie è possibile noleggiarle (al costo di 7 € al paio), prenotandole nel modulo di iscrizione . Per il noleggio di ciaspole per bambini si avverte che sono disponibili modelli che si adattano a scarpe dal numero non inferiore al 35. Le ciaspole verranno fornite a chi le prenota prima della ciaspolata e ritirate al termine.
Il servizio di noleggio è garantito in modo congiunto da Zampolini Sport e Noleggio Ferretti.

Consigli utili
Per vivere al meglio le ciaspolate si consiglia un abbigliamento di montagna invernale, ma non troppo pesante. Le ciaspole si applicano in modo ideale a scarponi da trekking. L'utilizzo di ghette è consigliato. Per le ciaspolate in notturna (21/02 e 07/03) è consigliato portare una torcia, meglio se una frontale.
Non occorre essere particolarmente allenati o esperti di ciaspole, portate con voi tanta voglia di stupirvi e di stare in compagnia.

Per info Scuola Italiana Sci Cerreto Laghi Enrico Ferretti 3384243814


Tag: ciaspole
Luogo: Cerreto Laghi  
Condividi su
 
© 2020 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54013 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1 PagoPA
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr