Cerreto Laghi immagina il proprio futuro
Ottima partecipazione alla conferenza finale del progetto ECO-Cluster
Sassalbo, 07 Marzo 2014
In una splendida giornata di sole e di neve, si è tenuta ieri la conferenza finale del progetto ECO-Cluster "Cerreto Laghi 2020, destinazione turistica sostenibile".

Il progetto che dalla fine del 2010 ha visto l'impegno del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, e dei partner Comune di Collagna, CCFS Soc. Coop, Istituto Delta Ecologia Applicata e Certiquality per lo sviluppo di un modello di gestione ambientale di Cluster e la sua sperimentazione nel contesto dell'area del Cerreto.

La Conferenza è stata l'occasione per i partner per presentare i risultati e tirare le somme su tre anni e mezzo di progetto, ma anche e soprattutto un'occasione di confronto per immaginare il futuro dell'area del Cerreto dando continuità a quanto iniziato in questi anni di lavoro.

In questo senso sono andati gli interventi del Presidente del Parco Fausto Giovanelli, del vice-presidente della Provincia di Reggio Emilia Pierluigi Saccardi dell'Architetto Maria Cristina Costa e degli altri relatori dell'iniiativa (per il programma completo si clicchi qui).

L'evento ha avuto un'ottima partecipazione tra li operatori del Cerreto e i portatori di interesse locali.

A breve saranno disponibili sul sito di Ecocluster i materiali della conferenza:  http://www.parcoappennino.it/ecocluster/pagina.php?id=18
cerretolaghi istitutodelta certiquality unionecomunire
© 2012 - Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano