MAB UNESCO Persone e natura nell'Appennino Tosco-Emiliano

Persone che hanno a cuore l'Appennino, che ci vivono e/o lavorano da tempo: Alessandra Curotti attiva per il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano con la collaborazione di Elena Confortini; Filippo Lenzerini di Punto 3 s.r.l. (www.punto3.info); Emiliano Oddone, Stefano Furin e Rachele Lodi di Dolomiti Project s.r.l. www.dolomitiproject.it . Insieme, anche se sembra strano immaginare una compagine così, sospesa fra Dolomiti e Appennino.
Le Dolomiti riconosciute patrimonio dell'umanità e altre montagne che si affiancano idealmente, in un percorso che possa portare a un altro riconoscimento, diverso da quello dolomitico, ma anch'esso intriso di eredità e di significati.
L'Appennino, scrigno di valori basilari per risignificare gli equilibri possibili fra uomo e natura, riassume per noi e per l'umanità un'opportunità per liberare passi adeguati, e far sì che il pianeta possa girare più armoniosamente.
L'associazione temporanea di impresa fra i soggetti sopra nominati, nata per sostenere il processo di candidatura, ha dato il suo contributo nell'interpretare i valori di questo splendido tratto di Appennino in un'ottica orientata dal programma MaB-UNESCO (Man and Biosphere Reserve). L'analisi del territorio, lo studio delle fonti, la collaborazione alla definizione delle sintesi e delle strategie, la scelta della zonizzazione e la scrittura del dossier hanno motivato i pensieri e le azioni del gruppo di lavoro sempre coadiuvate dal preparato e appassionato personale dell'Ente Parco.
Il percorso è stato un successo.
Siamo coautori del Dossier di Candidatura dell'Appennino Tosco Emiliano a Riserva di Biosfera: lo scriviamo davvero con un'enorme gratitudine e soddisfazione.
  • A cura di: Alessandra Curotti
  • Editore: Edizioni Diabasis
  • ISBN: 978-88-8103-8343
  • Pagine: 160
  • Formato: 13x22 cm
  • Anno: 2016
  • Prezzo: 20,00 €  in offerta a 10,00 €
Condividi su
 
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
Via Comunale, 23 54010 Sassalbo di Fivizzano (MS) Tel. 0585-947200 - Contatti
C.F./P.IVA 02018520359
Codice univoco per la fatturazione elettronica: UF6SX1
Albo Pretorio - Amministrazione trasparente - URP - Privacy
Un parco tra Europa e Mediterraneo

L'Appennino che si innalza tra il mare di Toscana e la pianura dell'Emilia, respira le arie dell'Europa e quelle del Mediterraneo.
Il Crinale corre sul filo dei 2000 metri.
È un sentiero, sospeso tra due mondi che nelle 4 stagioni cambiano, ribaltano e rigenerano i colori, le emozioni, i profumi e le prospettive.
Si concentra qui gran parte della biodiversità italiana favorita dalla contiguità della zone climatiche europea e mediterranea.
Oggi sempre di più sono turisti ed escursionisti, con gli scarponi, con i bastoni, con le ciaspole o i ramponi, con gli sci e con le biciclette. Ognuno può scegliere il modo di esplorare questo mondo, da sempre abitato e vissuto a stretto contatto con la natura e le stagioni che dettano ogni giorno un'agenda diversa.

Facebook
Twitter
Youtube
Flickr