Trattoria Da Vigion – Corniglio (PR)

Tradizione. Si riassume così l’esperienza che abbiamo vissuto da Vigion.

Ma facciamo un passo indietro: sulla strada per la Trattoria da Vigion, non sappiamo davvero cosa ci aspetterà. Non è passato molto dal pranzo (molto sostanzioso) che abbiamo degustato e filmato e questo ristorante è l’ultimo che rimane prima della ripartenza verso Milano l’indomani.

6Con il morale e la videocamera carichi per un’ultima mangiata come si deve, entriamo nella Trattoria dove ci attende il proprietario Carlo e sua moglie Gabriella: l’esperienza di Elda, anziana ma ancora attiva in cucina, si trasmette da anni alla cuoca Gabriella che ripropone antiche ricette molto amate da concittadini e turisti.

5 3

 

Protagonista delle riprese è una Frittata di Cipolle preparata al momento da Gabriella con ingredienti genuini, proprio come una volta. Questo piatto sostanzioso e semplice, capace di sfamare qualsiasi persona di passaggio, riesce davvero a sorprenderci per la sua bontà, insieme a tutto il resto del Menu Km Zero.

Menu

Frittata di cipolle e scaglie di Parmigiano Reggiano

Tagliolini ai funghi

Galletto rosolato con patate fritte

Crostata di arance e noci

2Dalle preparazioni artigianali alla passione di Carlo per il vino di qualità, la Trattoria Da Vigion si rivela un posto ricco di sorprese dove il tempo sembra essersi cristallizzato, conservando la genuinità e la tradizionalità tipiche dei primi anni del ‘900, quando il nonno di Carlo decise di aprire il locale.

1

Così è finito questo primo giro sul Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano: un giro di ristoranti che ci hanno fatto apprezzare questo stupendo territorio, nel quale non vediamo l’ora di tornare, per viverlo ancora intensamente.

Marco Capedri - GIROIDEA.it (Food PR)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>