Le Vedette di Fra’ Ranaldo

Le Vedette saranno i vostri punti di riferimento, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e non solo: a partire dal 16 settembre 2014 sul presente blog oltre che sul sito del Parco è infatti attiva la nuova sezione Cercafunghi, a vostra disposizione per avere a colpo d’occhio la crescita dei funghi nelle diverse località del Parco (anche su mappa!), e sapendo che le icone riporteranno solo le osservazioni più recenti delle diverse Vedette… nominate sul campo direttamente dal frate !

20 pensieri su “Le Vedette di Fra’ Ranaldo

  1. Buongiorno a tutti.
    Anche quest’anno non ho raggiunto il solito obbiettivo.
    Si,e’ vero,tanti funghi,anche troppi per me che non li vendo e ne mangio
    pochissimi. Sono stati contentissimi coloro ai quali li ho regalati ed io
    sono stato soddisfatto di aver nutrito, quasi soffocato direi, la mia passione
    di cercatore, ma…
    Il mio feticcio,il mio Sacro Graal e’ sotto gli occhi di tutti Voi, ma non riesco
    a raggiungerlo. Ne ho trovati di simili,anche piu’ grossi, anche piu’ “perfetti “,
    ma quello li’ …no.
    ” Quello li’ ” di cui parlo, e’ quello che si vede in questa pagina : la quintessenza
    del porcino del castagno : grosso,scuro e pesante.
    Che ingenuone che sono,direte Voi : si vede benissimo che e’ di plastica…
    Vabbe’,io continuo a cercarlo lo stesso…Ciao

  2. Grazie Orsostanco!!! Non grequento a funghi le zone per cui fai la vedetta, anche se conosco bene il Penna dal pdv escursionistico, vado a funghi in altre zone ma devo ringraziarti perché hai interpretato il tuo ruolo nella maniera migliore, dando indicazioni puntuali, frequenti e sentite. Spero che il prossimo anno sia quello giusto per cominciare a venire anche a Codorso e zone limitrofe.

  3. Ciao ancora non sono riuscito a vedere la classifica individuale generale del mondiale .mi sapete dire se è stata pubblicata e dove. Grazie.

  4. Ciao a tutti io sono fisso nei boschi della lunigiana e il piatto piange
    Alla settimana scorsa ho raccolto un sacco di colombine… e basta qualche muffa sotto le foglie ma il vento batte e a me girano le…..

  5. ciao a tutti, oggi 26/6/2015/ nel Casentino. tra i quercioli, mai visti tanti porcini, tutti piccoli,tutti sotto misura,addirittura pestati sotto le foglie, mi chiedevo, se un fungo sotto misura , può diventare a misura da un giorno a l’altro. domanda rivolta a i più esperti. grazie.

  6. Ciao frate!Ho visto personalmente 6 rossi belli sani e belli tozzi provenienti dai tuoi boschi…zona Boschetto…ne sai niente?Ciaooo

Rispondi a cinghiale della lunigiana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *