Le Vedette di Fra’ Ranaldo

Le Vedette saranno i vostri punti di riferimento, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e non solo: a partire dal 16 settembre 2014 sul presente blog oltre che sul sito del Parco è infatti attiva la nuova sezione Cercafunghi, a vostra disposizione per avere a colpo d’occhio la crescita dei funghi nelle diverse località del Parco (anche su mappa!), e sapendo che le icone riporteranno solo le osservazioni più recenti delle diverse Vedette… nominate sul campo direttamente dal frate !

19 pensieri su “Le Vedette di Fra’ Ranaldo

  1. Grazie Orsostanco!!! Non grequento a funghi le zone per cui fai la vedetta, anche se conosco bene il Penna dal pdv escursionistico, vado a funghi in altre zone ma devo ringraziarti perché hai interpretato il tuo ruolo nella maniera migliore, dando indicazioni puntuali, frequenti e sentite. Spero che il prossimo anno sia quello giusto per cominciare a venire anche a Codorso e zone limitrofe.

  2. Ciao ancora non sono riuscito a vedere la classifica individuale generale del mondiale .mi sapete dire se è stata pubblicata e dove. Grazie.

  3. Ciao a tutti io sono fisso nei boschi della lunigiana e il piatto piange
    Alla settimana scorsa ho raccolto un sacco di colombine… e basta qualche muffa sotto le foglie ma il vento batte e a me girano le…..

  4. ciao a tutti, oggi 26/6/2015/ nel Casentino. tra i quercioli, mai visti tanti porcini, tutti piccoli,tutti sotto misura,addirittura pestati sotto le foglie, mi chiedevo, se un fungo sotto misura , può diventare a misura da un giorno a l’altro. domanda rivolta a i più esperti. grazie.

  5. Ciao frate!Ho visto personalmente 6 rossi belli sani e belli tozzi provenienti dai tuoi boschi…zona Boschetto…ne sai niente?Ciaooo

Rispondi a francesco Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *