Nemo l’alchimista

E’ proprio vero…la fantasia dei fungaioli non ha limite!

Forse puo’ essere la crisi di astinenza, o forse la tanta neve sui monti a sottolineare la lontananza di una prospettiva per bastone e cesto, specie dopo una stagione cosi’ abbondante di soddisfazioni……

Ma forse, proprio per questo, la mente lavora, trovando guizzi di estro…..come quello del nostro Nemo, o Leone del Penna che dir si voglia:

Che cosa ti ha pensato il  cinico fungaiolo?

Mentre tutti i grandi team, quali Cesare, il Geometra da Villaminozzo ecc., stanno cercando nomi eccellenti ed altisonanti per scritturare il nuovo COMPAGNO DI MERENDE 2013 lui, invece, che cosa ti pensa? Riduco il budget e ti vado a ravanare………non in Premier Ligue, non in Champions…..bensi’ nel torneo amatori !!!!!!!!!!!!!

Si, avete capito bene, negli amatori, perche’ lui non ti cerca uno che sappia posti nuovi, abbia una vista da aquila o malizia da vendere…..lui si associa con uno che ci vede meno che una scaglia di coppo, non rompe i coglioni nel bosco, che sa tornare alla macchina, a comando, in ogni situazione meteo, a qualsiasi ora ed in tempi brevi, ma che soprattutto porta il cesto, ma non il suo, bensi quello del LEONE, perche’ il suo compito e’ fare lo SHERPA, il PORTATORE, con una provvigione del 20% sul raccolto! Pensa quanto si diverte!

Leone del Penna, tu si che sei veramente il NUMBER ONE!

E se volete il racconto del diretto interessato, lo trovate nei commenti in RACCONTI E STORIE, all’articolo IL COMPAGNO DI MERENDE.

Ciao a tutti e pace e bene!

Fra’ Ranaldo

2 pensieri su “Nemo l’alchimista

  1. Egregio Fra Ranaldo,
    In merito all’articolo pubblicato sul blog, richiedo di rettificare notizie false e tendenziose, ove si legge che il Delpo e il Lambo sono reduci da numerosi cappotti al Bretello e Tomarlo, zone peraltro di mio esclusivo regno!!
    Ricordo infatti che le gerle sono sempre ritornate con 4/9 kg a seconda dei periodi.
    In attesa di una Sua gradita rettifica, distintamente la saluto
    Lambo, Re del Bretello e Tomarlo

    • Cari fratelli LAMBO e DELPO,
      la mia “frecciatina” o “stuzzicata” altro non voleva essere che un modo per capire se l’atleta fungaiolo era pronto per una battaglia appenninica fuori stagione vestendo la maglia del DREA TEAM.
      Sicuro della vostra risposta al sollecito, ufficializzero’ la convocazione in un prossimo articolo.
      Una benedizione,
      Fra’ ranaldo

I commenti sono chiusi.