L’osso é ancora in tasca!

…….e la tempistica non aiuta: dopo aver messo a posto la legna, tagliato l’erba, smielato, fatto manutenzioni varie canne fumarie di stufa e camino comprese, in quel di Albareto, sperando che ad alleviare le fatiche il bosco regalasse almeno qualche fungo…..nulla da fare! Ed invece ora che mi concedo 4 giorni di mare ( per l’amor del cielo…..le sfighe sono ben altre!) chiaramente arriva inesorabile qualche bel fungo anche dietro casa mia…..e magari anche nel mio “orto”! Per dividere il dolore a mezzo, stasera probabilmente mi vedrò con i ragazzi della COMPAGNIA DEL BOLETUS che in questi giorni bazzicano da queste parti, ed anche loro in qualche modo riempiono le serate marine sbavando al telefono con i soci di merende rimasti a casa che comunque, anche senza pinne ed occhiali, se la godono e non poco nei boschi. Eh sì perché comunque sia, nonostante dicano sia già una crescita in calando, qualche signora foto mi giunge, e non solo dall’appennino: in Valcamonica ad esempio dicono che sia un disastro di funghi! Pensate un po’……un disastro addirittura! Che dire, possiamo buttarla nel dire che i funghi fuori da ottobre non ci piacciono……ma è una palla che dura poco……ci tocca di soffrire……sebbene sul bagnasciuga! Ciao a tutti dal frate.