Funghi da gioco duro!

Eh si….perche’ ora è il tempo per fungaioli duri, con ritrovamenti da audaci dei monti, con autonomie da ore di cammino e tabella da pluviometro come la Bibbia!  Ma da più parti mi dicono che stanno arrivando, sotto le foglie da non vederli proprio (anche perché quest’anno di foglie per terra, specie sotto i faggi, c’è ne sono veramente tante e vederli è  veramente un bel casino!), dalle zone di Valditacca, teatro domenica della FUNGO TREK, fino al Cerreto, terra del Mondiale, dove Ale’ Ale’ ha lanciato in cielo il bengala di allarme! Io personalmente non mi sbilancio, ho tappato troppe volte, c’è chi sostiene che la buttata sta’ arrivando un po’ ovunque e che avremo un Mondiale con sole e funghi…….magari, mi piacerebbe vedere un week end così!

E mentre Nicolino si gode un magnifico edulis dalla segretissima fungaia del nonno (ci vorrebbero nonni così…..il mio….sigh….giocava a scacchi!) vi mostro la raccolta del Leone ed un cestino mattutino direttamente da Valditacca…..

Niente male, vero? Ma in molti oggi hanno tappato,  se ci fossi andato anch’io….sarei stato tra questi ultimi, ma arriverà anche il mio giorno fortunato! Quindi il mio invito è….intanto che i funghi sono pochi, andate a divertirvi alla Fungo TREK domenica mattina, se non altro ci mangeremo insieme un signor salame della COMPAGNIA DEL BOLETUS!

Ma ovunque andiate, certo del fatto che voi siete dalla parte destra della lavagna, cioè quella dei BUONI, aiutate chi è ancora dalla parte sinistra a far trasloco e convertirsi ad un corretto comportamento nei boschi, come recita questo bellissimo cartello:

ATTIVITÀ MONDIALI

Volevo infine farvi partecipi di alcune attività complementari al Mondiale del Fungo che potrete frequentare durante il week end del 7 ed 8 ottobre al Cerreto:

Direi che per il momento è tutto, poi lunedì ci racconteremo le gesta mitologiche del week end che Arriva!  Ciao a tutti dal Frate!