E COME TANTI TEMEVANO……..

…..la pioggia e’ arrivata, seminando purtroppo vittime e disastri! Oggi proprio non mi va di parlare di funghi, il mio pensiero e la mia solidarieta’ va a chi, specie a Livorno, e’ stato colpito da questa ennesima bomba d’acqua! Poteva capitare ad ognuno di noi, ovunque si abiti, nessuno escluso! Ho quasi la sensazione che la terra si sia rotta le palle di essere maltrattata oltre ogni limite, e penso che il mio pensiero sia condiviso da tanti!

Da una parte del mondo un uragano scatena l’inferno in casa di chi, come il presidente americano, ha appena voltato le spalle a piani di salvaguardia ambientale a livello globale, dall’altra parte in Corea si divertono a giocare con l’atomica (quasi non fossero bastati storici esempi….) scatenando addirittura gratuiti quanto micidiali terremoti!

Intanto terremoti “non artificiali” continuano a tirare in Messico, ma anche da noi in piu’ parti!

Siamo proprio dei benemeriti idioti, siamo capaci di celebrare giornate all’insegna della celebrazione dell’ambiente piantando pianticine che nesssuno piu’ innaffiera’ (perche’ e cosi!), ma nessuno delle migliaia di amministratori che manteniamo ha o dimostra lungimiranza nel pianificare interventi per infrastrutture di tutela ambientale o di lotta alle prossime e sicure stagioni di carenza di acqua che necessitano di partenze urgenti in funzione della programmazione pluriennale per la loro realizzazione; e, nel piu’ piccolo, nessuno che ripristini la cultura della manutenzione di campi, fossi e  foreste, sia pubblica amministrazione che privato.

Questo e’ quanto, scusate lo sfogo ma bisogna che poi le cose vengano dette…poi di funghi ci sara’ tempo per parlarne!

Ciao a tutti