Ed un’altro anno se ne va……

……è fino a qui nulla di strano: capita sempre verso la fine di ogni dicembre! Se non fosse che, per chi come me si diverte ad andar per monti, magari con la speranza di mettere qualcosina…..è dico qualcosina….nel cestino, siamo al quarto anno di vacche veramente magre….anzi…biafrane! C’e’ chi dà la colpa alla siccità, salvo poi correggere il tiro quando arrivano le ormai acquisite bombe d’acqua, c’e’ chi incolpa il vento, chi il freddo precoce, chi le pioggia acide, chi addirittura la sabbia del deserto che ci piove ogni tanto dal cielo…..è poi la luna storta, la luna nera e….la luna di traverso! Sta’ di fatto che ormai, per noi poveri fungaioli dell’appennino tosco emiliano, la luna storta è  diventata cronica! Io non mi esprimo più in merito, tanto non ci si prende mai, ma questi argomenti sono il pepe invernale che ci raccoglie discutendo nelle varie cene tra appassionati che in questo periodo non mancano certo: e così, invece di tenerci in forma camminando tra le selve, la buttiamo in colesterolo puro! E l’oste non faccia l’errore di proporre risotti ai funghi…..perché rischia sicuro il locale! Certo che, se almeno l’anno scorso ci eravamo consolati con galletti a gogò, quest’anno nemmeno quelli, mentre i nostri amici dalla Calabria, Sicilia e non solo si tirano dietro porcini ed ovuli al posto delle palle di neve! Ma siccome la speranza, dicono, è l’ultima a morire….noi certo non l’abbiamo seppellita, anzi, confidiamo nel fatto che il 20..17…numero a parte……sia un anno speciale! Però di una cosa sono certo: il 2016 ci ha regalato, con l’impegno di tutti, il più bel MONDIALE di tutti, con tanti amici da tutta Italia, amici dalla Lituania, Giappone, Francia ed Albania! Ci ha regalato nuovi campioni nelle 3 categorie, resta solo il sole, che da due anni manca, ma non spegne certo l’l’entusiasmo di chi ha partecipato! Speriamo quindi che il CAMPIONATO MONDIALE DEL FUNGO 2017 sia ancora migliore, con novità importanti per le quali il sottoscritto, i Briganti ed il Parco sono già al lavoro: non voglio anticiparvi nulla, ma tutto è volto ad aumentare il vostro divertimento al Cerreto! Non mi resta quindi di augurare a tutti voi un sereno Natale 2016 ed un felice anno nuovo, riproponendo,  da buon frate, di incontrarvi presto, funghi o non funghi!

Fate i bravi ed ingrassate bene gli scarponi!

15409545_10208272506030156_2969438_o

 

Un pensiero su “Ed un’altro anno se ne va……

I commenti sono chiusi.